il manifesto del 15.05.2021 – il manifesto

il manifesto del 15.05.2021 – il manifesto

15 Maggio 2021 0 Di Luna Rossa

A Gaza 10mila sfollati e 125 uccisi nei raid aerei di Israele, decine di missili di Hamas. Proteste in Cisgiordania, l’esercito israeliano uccide 10 palestinesi. Alla vigilia della commemorazione della Nakba del 1948, la mobilitazione si allarga ai campi dei rifugiati nel mondo arabo: migliaia in marcia verso il confine in Libano e Giordania

COMMENTI

Contratti militari tra Italia e Israele, adesso basta

Giorgio Beretta

La campagna Banche armate chiede la fine degli affari di interscambio militare tra Roma e Tel Aviv. Dopo 20 anni di restrizioni governative, la svolta arriva con Monti nel 2012 e prosegue fino a oggi con uno scambio di armi, aerei e tecnologie

ECONOMIA

Universale ma non troppo, i paradossi dell’assegno unico per i figli

Roberto Ciccarelli

Draghi ha riannunciato una riforma già slittata al 2022 con molti problemi: in nome dell’universalismo si rischiano di escludere molte famiglie. Analisi di una misura considerata uno strumento per uscire dall'”inverno demografico” in una società capitalista, precaria, esposta alle crisi eco-pandemiche e basata su un Welfare pieno di rattoppi come il mantello di Arlecchino

Costituente in Cile, un voto storico anche per i popoli indigeni

Claudia Fanti

La prima occasione per una comunità di misurarsi sul piano elettorale genera speranze, ma la spaccatura con chi considera una farsa la scelta dei membri della Convenzione che scriverà la nuova Carta resta. Ma «è una via verso lo stato plurinazionale, per rompere l’accerchiamento che impedisce lo sviluppo dei nostri diritti collettivi. Io lo chiamo movimento mapuche gradualista»

Neanderthal, preda per affamate iene

Federico Gurgone

A margine dei ritrovamenti nella Grotta Guattari, parla Mario Rolfo, docente di archeologia preistorica all’Università Tor Vergata che ha diretto gli scavi. «Gli antropologi tendono all’antropocentrismo, cercando giustificazioni: in tanti hanno proposto che si trattasse di sepolture di cui sarebbe stato fatto scempio solo in un secondo momento, ma le ossa furono sgranocchiate. La realtà è sempre banale»

VISIONI

«Gunda», filmare il mondo ad altezza animale

Cristina Piccino

Victor Kossakovsky racconta il suo nuovo film in sala, la vita di una scrofa e dei suoi maialini. Una narrazione che sposta la prospettiva antropocentrica, rifiuta l’umanizzazione e mette le sue creature al centro dell’inquadratura

Baronciani e Nuccini, note di china

Luca Pakarov

I due artisti rovesciano il paradigma: da una graphic novel ricavare un disco. Una vera e propria colonna sonora per «Quando tutto diventò blu»

Kadokawa e lo sfruttamento delle anime

Matteo Boscarol

Nata nel 1945 al momento attuale produce e distribuisce, a vari livelli, manga, libri, animazione, giochi e come ciliegina sulla torta, merchandise.

COMMENTI

Un piano-estate che salta il lungo inverno pandemico

Elvira Zaccagnino*

Il numero di adolescenti con disturbi alimentari è in crescita. E, in risposta, il Piano Estate nella organizzazione e distribuzione dei fondi e delle attività, assume a modello ciò che nella scuola non ha funzionato come leva per rinnovarla e cambiarla: i Pon (Programma operativo nazionale).

Contro il Capitale, lo sguardo che ci serve

Paolo Favilli

Fuori dal labirinto di segni nel quale siamo immersi, è l’unica bussola per recuperare, insieme al senso delle parole, i significati sostanziali del conflitto politico

Ewan dalla Tasmania concede il bis in riva al mare

Tommaso Nencioni

Tappa 7. Non c’è un attimo di pace in riva al mare in questo Giro, oggi si ricomincia già a salire. Una curiosità: i primi quattro delle generale sono anche i primi quattro della classifica dei giovani

L’ULTIMA

La gogna degli espulsi

Lucia Michelini

Rischiano la vita cercando miglior fortuna altrove. Se respinti o costretti a tornare nei paesi di partenza la loro sorte è segnata: vengono emarginati. Storie di migranti di ritorno in Mali

ALIAS

Elizabeth Wetmore e la forza delle donne di Odessa, Texas

Guido Caldiron

Parla l’autrice di «La notte di San Valentino», pubblicato da Ponte alle Grazie. In una terra selvaggia, devastata dall’industria del petrolio, la violenza su una 14enne messicana, segna il debutto di una nuova consapevolezza. «Non ne ho sofferto le conseguenze nei modi viscerali e quotidiani patiti dai cittadini ispanici o neri, ma il mio background è quello di una persona che ascoltava il razzismo occasionale nelle parole di coloro che amava e ammirava di più al mondo – famiglia, vicini, insegnanti, sacerdoti – e ha lottato per conciliare quel veleno con la gentilezza che quelle stesse persone riservavano a lei»

Una generazione sospesa

Arianna Di Genova

Nell’ambito di Cascina Roma Fotografia, si è aperta a san Donato Milanese la mostra del premio Stenin, in nome del reporter morto per documentare la guerra in Ucraina. Parla Danilo Garcia Di Meo, che ha lavorato a un progetto con i giovani dell’Aquila, cresciuti nel dopo sisma

Vinterberg, ad alta gradazione

Mario Serenellini

Premiato con l’Oscar, il nuovo film del regista danese prende a pretesto la strana teoria di uno psicologo norvegese: l’essere umano nascerebbe con un tasso alcolemico troppo basso…

Sorgente: il manifesto del 15.05.2021 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •