Total white

24 Aprile 2021 0 Di Luna Rossa

(da facebook La Ttualitá)
Superlega, Grillo, reazioni a caldo alle due notizie.
Cosa accomuna questi tre elementi?
Lo schema di base, la loro natura intrinseca comune: l’uomo bianco, ricco e con i capelli bianchi.
Vediamo come:
– La vicenda della Superlega vede fronteggiarsi molti uomini bianchi, ricchi e con i capelli bianchi, con 12 squadre importanti che, ingordamente, vogliono più soldi dalle leghe europee e queste ultime, gestite da uomini bianchi, ricchi e con i capelli bianchi, che non intendono mollare l’osso, quei fiumi di denaro, nemmeno se gli sparano
– Grillo, un uomo bianco, ricco e con i capelli bianchi che schifoseggia in difesa dello stupro di figlio e compagni di merende, in quanto strumento ludico ad appannaggio esclusivamente maschile, perchè la vagina è il luogo naturale dove deve inserirsi il “pisello” quando esce “di fuori”, a prescindere da cosa passi per la testa della proprietaria
– i commenti alla Superlega: Mentana, Serra, tanti altri, uomini bianchi, ricchi e con i capelli bianchi, firmano una lunga missiva accorata, pregando le squadre italiane di ripensarci, uno schifoso guazzabuglio di retorica merdosa, falsa e squallida, come se davvero il calcio giocato, quale che sia la competizione, fosse slegato dai mostruosi interessi che ci girano intorno
– i commenti al video di Grillo: uomini bianchi, ricchi e con i capelli bianchi, commentano a cazzo su patriarcato, stupri, luoghi comuni, cazzate, retorica, falsità, eccetera; che poi, poverini tutti, si capisce bene che se uno è padre, quindi con i capelli bianchi, oltretutto ricco e bianco e con grande esposizione mediatica, vuoi che non si metta a giocare sporco per salvare il figlio dalle accuse infamanti e dal video che lo inchioda?
Insomma avete capito, ma vorrei fare qualche altro esempio, sempre degli ultimi tre giorni, tanto per dire:
– Calderoli, un uomo bianco, ricco e con i capelli bianchi, con 250.000 emendamenti elaborati da un apposito software blocca al Senato il percorso di inserimento di tematiche a tutela di ambiente e animali in Costituzione, senza che se ne sappia il motivo: evidentemente i politici e gli elettori di destra sono dei coniglietti suicidi a cui non interessa nulla di lasciare ai propri figli e ai propri nipoti un mondo inaridito e privo di risorse naturali, forse berranno acqua di pozza santificata e mangeranno calcestruzzo della Brianza, che fa tanto bene
– uomini bianchi, ricchi e con i capelli bianchi contro tutti, neri, gay, donne emancipate, chi non è ultracattolico, chi non si allinea (ed è anche difficile capire a cosa llinearsi, visto che ogni giorno dicono una cosa diversa)
Concludendo, il tema centrale, la dura realtà da accettare, è che lo schema è questo da che esiste homo sapiens e pensare che ci siano stati periodi in cui l’umanità è stata migliore è una storiella per bambini: il Rinascimento, ad esempio, fu tale perchè pochi uomini straordinari fecero cose inimmaginabili, ma la grandezza delle chiuse di Leonardo non hanno in alcun modo influenzato i restanti milioni di persone che componevano l’umanità, che sono rimasti i gretti individui che sono anche oggi, a meno che non vogliamo considerare illuminato un popolo solo perchè non ti manda al rogo se dici che la Terra gira intorno al Sole.
Questo per dire che questo siamo e questo rimarremo, non ne usciremo mai migliori, non ne usciremo proprio.
Non andrà tutto bene, andrà e basta.
D.M.
————————————–
Nb: questo articolo è pubblicato in versione “autocensurata”, per evitare di incorrere nelle segnalazioni dell’algoritmo di Facebook e dei delatori che da tempo stanno cercando in ogni modo di danneggiare il nostro lavoro; lo trovate nella versione originale sul nostro blog www.la-ttualita.com

Sorgente:  La Ttualitá | Facebook

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •