il manifesto del 01.04.2021 – il manifesto

il manifesto del 01.04.2021 – il manifesto

1 Aprile 2021 0 Di Luna Rossa

Scontro in cdm, alla fine passa la linea Speranza: l’Italia resta in rosso e arancione per tutto aprile, ma con deroghe se i dati lo consentiranno. Salvini abbozza. La scuola sarà sempre in presenza fino alla prima media. Obbligo di vaccinazione per personale sanitario e farmacisti

RECOVERY

Sì al Piano, ma è quello di Conte

Andrea Fabozzi

La camera (e oggi il senato) presenta le sue raccomandazioni al governo per la stesura finale del Piano nazionale di riforma e resilienza. L’incognita è se potrà controllarne il testo che andrà a Bruxelles e avere voce in capitolo sui provvedimenti di attuazione

ITALIA

Vaccini, in Lombardia interviene il governo

Roberto Maggioni

Visita del commissario Figliuolo. L’esecutivo entra nella gestione della campagna lombarda con il sistema informatico e con la cogestione dei principali hub attraverso l’Esercito e la Protezione Civile

Caso camici, Fontana indagato per autoriciclaggio e falsa dichiarazione

Roberto Maggioni

Nuove accuse per il presidente della Regione che si aggiungono a quella di frode nelle pubbliche forniture per il caso dei 75 mila camici commissionati alla società di abbigliamento del cognato. I magistrati milanesi inviano una rogatoria internazionale alla Svizzera: vogliono capire da dove arrivano quei 5,3 milioni di euro riportati in Italia con la voluntary disclosure

Bruxelles, la corsa ai fondi ferma ai blocchi di partenza

Anna Maria Merlo

Veti incrociati sulla ripresa. Per il momento 13 paesi su 27 hanno votato la decisione sulle Risorse proprie mentre solo 6 hanno completato la procedura di ratifica. I «frugali» – Olanda, Austria, Svezia, Danimarca, a cui si è aggiunta la Finlandia – sono in ritardo

La lotta dei riders affonda Deliveroo alla borsa di Londra

Roberto Ciccarelli

Il valore delle azioni della multinazionale delle consegne a domicilio tramite l’algoritmo è crollato del 26 per cento nel giorno del debutto alla borsa di Londra. I grandi investitori hanno stigmatizzato lo sfruttamento dei ciclo-fattorini. Settanta parlamentari inglesi di tutti i partiti hanno denunciato il fatto che le politiche dell’azienda «mettono a rischio» migliaia di persone e ignorare i diritti dei lavoratori contrasta con «gli sforzi per rallentare la diffusione del Covid»

L’Alta Corte turca boccia la messa al bando dell’Hdp

Chiara Cruciati

La Corte costituzionale rispedisce al mittente la richiesta di chiusura del partito di sinistra pro-curdo: errori procedurali. Ora la strada si fa in salita: di fatto il caso è rinviato a data da destinarsi

«Documenti a ufficiale russo». Arrestato un militare italiano

Emiliano Squillante

Il capitano Walter Biot avrebbe ceduto dossier classificati sulle telecomunicazioni militari. Di Maio: «Contro la sicurezza Nato». Espulsi due funzionari d’ambasciata. Mosca: «Reazione eccessiva dell’Italia, così si rischiano le relazioni bilaterali»

Petrolio e povertà nel nord del Mozambico, mix vincente per l’Isis

Stefano Mauro

La conquista della città di Palma un colpo eclatante messo a segno dai miliziani. A Maputo governo in grave difficoltà. Anche il Sudafrica invierà truppe nella regione di Cabo Delgado, al centro di un mega investimento internazionale nel settore degli idrocarburi

CULTURA

Confliggenti identità narrative

Laura Fortini

Salvatore Mannuzzu, «Polvere d’oro. Tre radiodrammi», pubblicato da Ronzani Editore. I testi scritti per Radiotre tra il 1996 e il 1997 dallo scrittore e magistrato scomparso nel 2019. «La cometa», «Sabbie nere» e «La mèche bianca», legati dal comune riferimento a un’opera di Erik Satie. Il gioco sottile della rappresentazione dialogica di una realtà a più strati e a più protagonisti nelle varie declinazioni sessuali è cardine della sua scrittura. Quello radiofonico è stato uno strumento molto amato dall’autore: «Raccontare una storia solo con le parole dei suoi personaggi, delegando il punto di vista narrativo all’ascoltatore»

E se la traduzione automatica mettesse fuori gioco tutti?

Maria Teresa Carbone

Quando accadrà non ci sarà fattore identitario che tenga. Ma intanto la traduttrice britannica Kate Briggs, vincitrice del premio Windham-Campbell, la definisce «come pratica e arte, insieme solitaria e collaborativa, disciplinata e profondamente educativa, una devozione privata e un progetto pubblico, un’esperienza che eccita e frustra»

Il cervello visivo di Addie

Lia Tagliacozzo

«Una specie di scintilla» dell’autrice scozzese esordiente Elle McNicoll, pubblicato da Uovonero. Un romanzo che attraveso la storia della protagonista e di sua sorella affronta il tema della neurodiversità

COMMENTI

La perversione perfetta di un buco nero nazionale

Carlo Iannello

Il recupero del sito industriale è diventata una delle pagine più scandalose della storia politica e amministrativa di questo paese, intervallata da processi penali e indagini della Corte dei conti, che hanno messo a nudo l’incapacità gestionale della classe dirigente nazionale e locale

Quell’arena lastricata di paradossi

Daniele Manacorda

In nome della sacralizzazione di un luogo si rischia di perdere la memoria dell’uso sociale che lo ha reso vivo per due millenni, e lo si abbandona ai riti desolanti del turismo culturale di massa

RUBRICHE

Gli eretici del web e la cancel culture

Arturo Di Corinto

Da Artemia Gentileschi ad Alan Turing fino a Julian Assange e Richard Stallman, l’accusa di una sessualità depravata e di un linguaggio discriminatorio è spesso strumento di normalizzazione contro gli eretici che non abbracciano l’ortodossia imperante

L’ULTIMA

Il Cile verso il rinvio del voto a maggio

Elena Basso

Il governo di Sebastián Piñera ha chiesto al parlamento di spostare le elezioni di sindaci, consiglieri comunali, governatori regionali e, soprattutto, dei candidati all’assemblea che scriverà la nuova Costituzione cilena

Il giorno di proteste che ha cambiato la vita di Damián

Elena Basso

Storia di un diciassettenne che dopo 5 mesi di duro carcere preventivo scontati per la sua prima partecipazione alle proteste contro il governo Piñera non è più lo stesso. Il senatore Latorre al manifesto: «Ci sono casi di ragazzi detenuti, torturati e abusati sessualmente dalle forze dell’ordine»

La scienziata che non si riteneva tale

Serena Tarabini

A cento anni dalla nascita, un libro racconta la vita di Laura Conti, partigiana e ambientalista. Senza di lei non avremmo compreso la gravità dell’incidente di Seveso. Intervista con l’autrice Valeria Fieramonte

Tutte le banche che soffiano sul fossile

Luca Manes

Il report Banking On Climate Chaos rivela che gli istituti di credito in 4 anni hanno versato 3.800 miliardi di dollari nelle casse del settore dei combustibili

Pesca, il piatto «proibito» finisce a tavola

Sabrina Moles

Il consumo pro capite di pesce cresce ovunque nel mondo (in Italia 20,5 kg all’anno) alimentando la pratica dell’overfishing. Un misto di illegalità, violazione delle norme e distruzione degli ecosistemi marini

Punta Giglio, posti letto in paradiso

Costantino Cossu

La concessione a fini turistici di una struttura recuperata viene contestata: «E’ la privatizzazione di fatto di un bene pubblico»

Sorgente: il manifesto del 01.04.2021 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •