Landini “No ai condoni. Vaccinate i lavoratori invece di licenziarli” – la Repubblica

Landini “No ai condoni. Vaccinate i lavoratori invece di licenziarli” – la Repubblica

22 Marzo 2021 0 Di marco zinno

ROMA – «Entro l’estate i lavoratori vanno vaccinati, non licenziati. È un errore da correggere quello del governo, mentre è del tutto sbagliata la scelta politica di un nuovo condono fiscale: un’offesa a chi paga sempre le tasse». Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, non rompe con l’esecutivo Draghi ma chiede un cambio di rotta significativo su alcuni punti del decreto Sostegni, tanto più dopo aver firmato proprio a Palazzo Chigi, e non più di dieci giorni fa, il Patto sul lavoro pubblico.Landini, cos’è che non le piace del decreto che stanzia 11 miliardi per le imprese, e dunque per il lavoro, oltre tre miliardi per la cassa integrazione e aumenta le risorse per il reddito di cittadinanza?«Il provvedimento è sicuramente necessario, ma ci sono tre cose che non mi convincono proprio. La prima: la decisione di inserire in un decreto per sostenere l’economia, in questo drammatico momento, un nuovo condono fiscale. Che, come è evidente a tutti, non c’entra nulla con il lavoro, la povertà, l’emergenza. Anzi, è un modo di offendere chi le tasse le paga sempre anche per garantire, non dimentichiamolo, i diritti e i servizi a chi le tasse, invece, le evade. Pessima scelta. Tra l’altro, il condono del governo Conte I, quello Lega-M5S, arrivava fino a mille euro di sanzioni, questo del governo Draghi addirittura innalza il livello fino a 5 mila euro e la cancellazione delle cartelle vale sia per le persone fisiche sia per altri soggetti, senza alcun richiamo all’Isee. Qui ci vedo una netta contraddizione con le affermazioni contenute nel discorso programmatico del presidente Draghi. Dove era forte il richiamo alla dimensione europea e alla volontà di una riforma complessiva del sistema fiscale, fondato sulla lotta all’evasione, sulla rimodulazione dell’Irpef e sul rafforzamento del principio della progressività nella tassazione. Il condono non c’entra nulla con tutto questo e rischia di indebolire il profilo europeo dell’esecutivo».

Sorgente: Landini “No ai condoni. Vaccinate i lavoratori invece di licenziarli” – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •