Il Parlamento Europeo proclama l’UE ‘zona di libertà per la comunità LGBT’: Lega e Fratelli d’Italia votano contro

Il Parlamento Europeo proclama l’UE ‘zona di libertà per la comunità LGBT’: Lega e Fratelli d’Italia votano contro

12 Marzo 2021 0 Di Luna Rossa

L’Europa fa un passo avanti verso un futuro migliore per tutti, ma qualcuno rema contro.

12 Mar 2021 Fabiano Minacci

Da anni da est soffia un vento anti gay, in Polonia sono state istituite più di 100 zone “libere da persone LGBT” e in Ungheria la retorica omotransfobica sta suscitando sempre più preoccupazioni. Per questo motivo ieri il Parlamento Europeo con 492 votanti favorevoli, 141 contrari e 46 astenuti ha approvato la proposta per proclamare l’UE ‘zona di libertà LGBTIQ’ e per chiedere al Consiglio e alla Commissione di agire contro i governi che discriminano i cittadini LGBT.

Indovinate chi – tra i politici nostrani – ha votato contro? Ovviamente molti esponenti della Lega e di Fratelli D’Italia. Non mi vengono in mente parole per commentare, ma solo parolacce, quindi mi limito ad un…

Il Partito Democratico invece ha festeggiato l’evento.

“Una risoluzione storica. Con 492 voti a favore, il Parlamento Europeo ha approvato oggi una vera svolta, dal profondo significato politico, che rende tutto il territorio europeo una “LGBTIQ Freedom Zone” e che chiede al Consiglio e alla Commissione di agire contro governi e leggi che non rispettano i valori europei di inclusione e uguaglianza.

Con questa risoluzione abbiamo condannato con la massima fermezza le “zone libere da LGBTI” Polacche e le vergognose leggi transfobiche di Orban, che non possono trovare spazio in Europa e che ricordano tempi oscuri. 

Il voto contrario di Lega e Fratelli d’Italia alla risoluzione adottata con una maggioranza ampia, è una vergogna oltre ogni limite, che dimostra per l’ennesima volta il vero volto della compagine della destra e la loro idea di Europa e di diritti. – si legge nel post del PD ripreso da Brando Benifei – Purtroppo per Salvini e Meloni, però, questa Europa è più forte del loro odio. I diritti LGBTIQ+ sono diritti umani e, come tali, vanno rispettati e fatti rispettare. Abbiamo detto basta all’odio e alla discriminazione. Basta alla violenza quotidiana dettata dall’intolleranza. Basta all’omobitransfobia”.

 

Sorgente: Il Parlamento Europeo proclama l’UE ‘zona di libertà per la comunità LGBT’: Lega e Fratelli d’Italia votano contro * Biccy.it

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •