il manifesto del 27.03.2021 – il manifesto

il manifesto del 27.03.2021 – il manifesto

27 Marzo 2021 0 Di Luna Rossa

Dopo Pasqua in classe anche in zona rossa fino alla prima media: l’annuncio di Draghi nella giornata di protesta No dad. Ma per la scuola sicura servono risorse. Solo il Lazio in arancione. Obbligo vaccinale per i sanitari. Salvini vuole aprire, il premier lo gela

SCUOLA

Ma per la scuola sicura servono risorse che il governo non vuole investire

Andrea Capocci

Il rapporto settimanale della cabina di regia del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità riporta in arancione solo il Lazio. Calabria, Toscana e Val d’Aosta passano in rosso. Dopo Pasqua scuole aperte in tutte le regioni fino alla prima media. Ma la didattica in presenza va messa in sicurezza con un’attività di contact tracing capillare e test a tappeto, dicono gli esperti invano

Settanta città in piazza contro la Dad. Mercoledì lezioni davanti agli istituti

Roberto Ciccarelli

Da Nord a Sud il movimento “Priorità alla scuola” in piazza con i Cobas e il coordinamento dei precari scuola. Il Tar del Lazio accoglie il ricorso dei genitori per la riapertura delle scuole. La riapertura in zona rossa fino alla prima media del 7 aprile “una vittoria parziale e un duro colpo al diritto all’istruzione per i ragazzi dalla seconda media in avanti”. Per l’anno prossimo “vanno stabilizzati i precari, fatti veri investimenti e cambiato il Recovery fund”

POLITICA

Obbligo vaccinale per i sanitari, ecco il decreto

Andrea Fabozzi

Draghi annuncia il provvedimento al quale sta lavorando la ministra della giustizia, forte di una sentenza della Corte costituzionale che ha redatto proprio lei e che è stata ripresa appena qualche giorno fa dalla Consulta. Non vincolati solo i sanitari che non esercitano in prima linea

120 finestrelle per Gianni Ferrara

red. pol.

Dalla Sapienza un’incontro in videoconferenza per ricordare il giurista e militante politico a poco più di un mese dalla scomparsa

LAVORO

Crisi industriali, Giorgetti delude operai e sindacati

Riccardo Chiari

Di fronte alle 99 fabbriche in crisi da un capo all’altro della penisola con i licenziamenti in arrivo da luglio, il ministro leghista non convoca ancora i lavoratori e Fiom Fim Uilmi. Re David: “Una risposta con delle date non l’abbiamo avuta, da lunedì riprendiamo la mobiltazione”. Sotto il Mise le delegazioni metalmeccaniche: “Basta con l’ansia di non sapere cosa accadrà domani, vogliamo fatti e non promesse”.

Diktat Ue su Alitalia: ristori dimezzati e “spezzatino” obbligatorio

Riccardo Chiari

La Commissione europea dà il via libera a soli 24,7 milioni di euro sui 55 previsti dal decreto Ristori, e ribadisce la necessità di mettere a gara i tre rami d’azienda. Manifestazione di protesta a Fiumicino, sindacati confederali al Nazareno dal vicesegretario dem Provenzano. Fassina (Leu): “Le prescrizioni di Bruxelles sono completamente fuori fase”.

«Senza diritti e tutele i riders sciopereranno una volta al mese»

Roberto Ciccarelli

Mobilitazione nazionale dei ciclo-fattorini per un vero contratto Da Milano a Palermo presidi e cortei nel «No Delivery day». Prima giornata di convergenza delle lotte con i lavoratori dello spettacolo e quelli della logistica. Oggi nuove iniziative di protesta degli intermittenti dello spettacolo

Keynes contro neoliberismo al ballottaggio in Ecuador

Davide Matrone

L’11 aprile al secondo turno delle presidenziali il correismo di Aráuz e il banchiere Lasso. Rabbia nelle comunità indigene, gli elettori di Yaku Peréz optano per il voto nullo. Intanto nel paese metà della popolazione vive in povertà e crescono lavoro nero e disoccupazione

BANGLADESH

Il 50mo compleanno del Bangladesh finisce nel sangue

Giuliano Battiston

Scontri e violenze per la visita del primo ministro indiano Modi nel giorno dell’indipendenza: «Fomenta l’odio anti-islam». Mano dura del governo di Sheikh Hesina, la polizia apre il fuoco sui manifestanti. In piazza studenti di sinistra e islamisti

Con il passo lento e l’antica sapienza del pachiderma

Federico Gurgone

Il museo di Casal de’ Pazzi dedicato al pleistocene festeggia il suo compleanno con molte iniziative in calendario e una guida in libreria: «Quando a Roma vivevano gli elefanti» di Patrizia Gioia, per Rubbettino

Contro il populismo storico

Davide Conti

Il libro di Chiara Colombini «Anche i partigiani però» proposto nella collana Fact Checking dell’editore Laterza. Un testo che sfida la torsione della conoscenza ad uso del controllo della memoria e del governo dell’oggi. L’autrice non confuta solo la vulgata antiresistenziale, ma torna al disegno di rifondazione della società della Lotta di Liberazione. Anche la questione della violenza viene ricollocata nella cornice dell’insurrezione e della catarsi che il 25 aprile incarna nella storia d’Italia

VISIONI

Gli orrori nascosti nell’isola dei conigli

Matteo Boscarol

Nel Mare Interno di Seto, una delle zone più da cartolina dell’arcipelago giapponese, si trova Okunoshima che è stato teatro di uno degli episodi più cupi e ancora poco analizzati della Seconda Guerra Mondiale in Asia.

Galeotto fu il teatro e chi lo visse

Gianfranco Capitta

Oggi le celebrazioni ma i sipari sono sempre abbassati, e i ristori distribuiti in modo discutibile. Due eventi permettono di scoprire il lavoro in carcere, con Collovà e Traitsis, Punzo e Arena

Il Pd subalterno al complesso militare industriale

Gian Piero Scanu

Temo l’irresponsabilità e il vetero-atlantismo del mio partito che, in piena pandemia e crisi sociale e sanitaria, vuole l’Italia tra i protagonisti globali della corsa agli armamenti

Palmiro Togliatti, una lezione da riscoprire

Alexander Höbel

Il 26 marzo del 1893 nasceva a Genova Palmiro Togliatti, il massimo esponente del comunismo italiano assieme ad Antonio Gramsci, che era di soli due anni più grande, ma di cui Togliatti si considerò sempre un allievo, oltre che un amico e un compagno di lotta.

Missili ipersonici: rivoluzione militare o sviluppo evolutivo?

Angelo Baracca

Se gli Usa avessero un qualche pretesto per progettare lo schieramento di nuovi missili, eventualmente ipersonici, in Europa, non è affatto quello che dichiarano: una tale operazione avrebbe l’unico scopo di aggravare ulteriormente la minaccia aggressiva nei confronti di Mosca

Dalla cultura popolare all’arte di avanguardia

Arianna Di Genova

«Kokeshi. Il Tohoku fra tradizione e design», a cura di Virginia Sica, Rossella Menegazzo, Carmen Covito, per Scolpendi: un libro che racconta la lunga e cariegata storia delle bambole di legno

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •