Finge di essere caduto dalla bicicletta per violentare una bimba: arrestato

Finge di essere caduto dalla bicicletta per violentare una bimba: arrestato

7 Dicembre 2020 0 Di Luna Rossa

In manette un uomo di 66 anni: si trova ai domiciliari per violenza sessuale, adescamento e atti sessuali con minorenni. Gli investigatori hanno ricostruito almeno tre episodi che hanno coinvolto ragazzine di 11, 13 e 15 anni

Aveva cercato di adescarla fingendo di essere caduto dalla bicicletta e di aver bisogno di un medico. Ma la ragazzina non ha creduto all’inganno. Abilissima con lo smartphone, è riuscita a scattargli alcune fotografie, senza che lui nemmeno si accorgesse, a consegnarle ai carabinieri e – con l’aiuto dei genitori – a farlo arrestare. Un uomo di 66 anni, di Limbiate, già noto alle forze dell’ordine, si trova ai domiciliari per violenza sessuale, adescamento e atti sessuali con minorenni. La misura è stata disposta dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza.

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Desio, coordinate dal pubblico ministero Marina Petruzzella, hanno ricostruito tre episodi che hanno coinvolto tre ragazzine minori di 11, 13 e 15 anni, tutte residenti in Brianza. Decisivo, in particolare, il ruolo dei genitori della 11enne, i primi a denunciarlo, nel luglio scorso. Mentre la ragazzina era in bicicletta, il 66enne l’aveva avvicinata. Offrendole denaro, le aveva ordinato di spogliarsi. La ragazzina, riuscita a fuggire, era corsa a casa e, sotto choc e in lacrime, aveva raccontato tutto ai familiari, che si sono presentati in caserma.

 

Grazie a una serie di pedinamenti e ad accurate indagini, i carabinieri sono riusciti a ricostruire altri due episodi. Nel caso di una 13enne, c’è stato anche un palpeggiamento. Con una 15enne l’uomo ha finto di essere caduto dalla bicicletta. Dopo essere riuscito ad avvicinarla con questo espediente, le ha proposto di andare a casa sua, non esitando a usare un linguaggio sessualmente esplicito, nonostante la ragazzina avesse solo 15 anni, ottenendo però un rifiuto. Anche in questo caso, l’adolescente è riuscita a fotografare il suo aggressore, fornendo poi le prove agli investigatori. Quasi sempre il 66enne utilizzava la bicicletta per adescare le sue giovanissime vittime. L’uomo, già colpito in passato per episodi analoghi nel 2012, ora si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Limbiate.

Sorgente: Finge di essere caduto dalla bicicletta per violentare una bimba: arrestato- Corriere.it

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •