Libertà per Maher Al-Akhras  al suo 100mo giorno di sciopero

3 Novembre 2020 0 Di marco zinno

Maher Al-Akhras è al suo 100mo giorno di sciopero della fame per chiedere la fine della detenzione amministrativa che gli è stata imposta per l’ennesima volta dall’occupante illegale della terra di #Palestina. La sua resistenza non è solo per la sua libertà, ma anche a nome di tutti i palestinesi che soffrono di questa politica repressiva. In questo momento Maher Al-Akhras è in ospedale e a causa del suo lungo sciopero della fame la sua situazione sanitaria si aggrava di giorno in giorno.La detenzione amministrativa è una misura di repressione e di punizione illegale, che è stata introdotta dall’esercito britannico e che in seguito è stata applicata dalle forze di occupazione israeliane nei confronti del popolo palestinese. Maher Al-Akhras ha subito questa misura molte volte nella sua vita a causa del suo impegno e del suo sostegno ai prigionieri politici. Per sostenere la sua giusta richiesta, per sostenere il popolo palestinese, sono in sciopero della fame per un giorno in solidarietà con Maher.Lunga vita alla solidarietà internazionalista!

#FreeMaherALAkhras

#FreePalestine

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •