il manifesto del 11.10.2020 – il manifesto

il manifesto del 11.10.2020 – il manifesto

11 Ottobre 2020 0 Di Luna Rossa

Conte riunisce i capidelegazione: sul tavolo la stretta per evitare nuovi lockdown. Tra le ipotesi, serrande abbassate alle 24 per i locali e divieto di sosta davanti a bar e ristoranti dopo le 21. Ricevimenti a numero chiuso. Oggi Speranza incontra il Cts, domani si decide

Italia

Attenti ragazzi, crescono i casi tra i minori di 18 anni

Andrea Capocci

Nuovo aumento dei casi, 5372. L’età media dei positivi è scesa a 41 anni, dai quasi 70 di aprile. Sale anche il numero dei morti, 29. I malati con sintomi seri sono meno del 10%. Tornano le zone rosse: la prima in una casa di riposo in provincia di Rieti

Politica

No mask a metà, la «marcia» statica dei sovranisti

Giansandro Merli

Divisi e confusi. A San Giovanni gli organizzatori rifiutano l’etichetta negazionisti del virus. Ma tra i partecipanti c’è chi vorrebbe unire le forze con “i trecento” di Pappalardo e Forza Nuova, che manifestano pochi chilometri più in là. Quasi tutti senza mascherina

Lavoro

Confindustria, Bonomi soffia sul fuoco dello scontro sui contratti

Roberto Ciccarelli

Alla presentazione del rapporto del centro studi di Confindustria sulla crisi economica ieri Carlo Bonomi è tornato ad attaccare i sindacati dopo la rottura sul rinnovo contrattuale dei metalmeccanici e l’indizione dello sciopero il 5 novembre. Per Bonomi non rispetterebbero le «regole» stabilite dal «Patto per la fabbrica» che vincola, tra l’altro, l’aumento dei salari all’inflazione. Ad avviso di Viale dell’Astronomia i sindacati «puntano solo ad un aumento del salario come variabile indipendente rinunciando al welfare e la previdenza». Invece hanno rifiutato una proposta di aumento «inaccettabile», non hanno escluso il Welfare e hanno posto il problema di un periodo di incertezza, cassa integrazione e licenziamenti in un’economia deflazionistica

Economia

Sanità pubblica, da bancomat di Stato a investimento per i cittadini

Mario Pierro

All’iniziativa in piazzadel popolo a Roma della Fp Cgil il ministro della Salute Roberto Speranza ha descritto i principi di una “riforma” del sistema sanitario nazionale. Il segretario della Cgil Maurizio Landini: “Dobbiamo uscire dal fatto che abbiano 21 servizi sanitari diversi a secondo delle regioni in cui sei”

Politica

«Navi umanitarie, sono fermi politici. L’Italia chiede requisiti inesistenti»

Giansandro Merli

Dopo il nuovo blocco della Alan Kurdi, Valentin Schatz, consulente di Sea-Eye e ricercatore associato presso l’Università di Amburgo, rivela: «Le ispezioni da cui derivano i provvedimenti del 5 maggio e 9 ottobre sono state fatte dagli stessi ufficiali, nonostante la nave si trovasse in due porti diversi e lontani». Attraverso una fonte il manifesto ha appreso che è stata formata una squadra apposita per le Ong, che si sposta su indicazione del comando generale delle capitanerie di porto

I corpi del reato di Fujimori

Federico Larsen

Sterilizzazioni forzate, le donne vittime del piano di controllo demografico voluto dall’ex presidente, in maggioranza indigene e analfabete, ora chiedono giustizia all’Onu

Cultura

Quell’infanzia rubata da una pratica brutale e a lungo dimenticata

Alessandra Pigliaru

Intervista con Begoña Feijoó Fariña sul suo romanzo «Per una fetta di mela secca» (Gabriele Capelli editore). In Svizzera, fino al 1981, migliaia di bambine e bambini sono stati tolti alle famiglie perché povere. Di queste «misure coercitive a scopo assistenziale» è stato chiesto scusa alle vittime solo nel 2013. «Ho ascoltato molte testimonianze e studiato i documenti prodotti. Nel mio libro racconto tramite la voce di Lidia Scettrini una vicenda terribile accaduta nel paese in cui vivo»

Alias Domenica

Updike scrutatore di libri

Paolo Simonetti

Dalla critica letteraria al giornalismo allo sketch biografico, godibili prelievi dalle ossessioni dello scrittore americano: in «Armoniose bugie», i saggi fra il 1959 e il 2007, da Sur

Birney, un messaggero di significati e di violenza

Marco Prandoni

Inviato nelle Indie dall’esercito olandese perché sfrutti il suo plurilinguismo e interroghi i prigionieri, «L’inquisitore di Giava» è il persecutorio protagonista del romanzo di Alfred Birney: Mondadori

Le Epistole di dante tra Italia e Germania

Paolo Pellegrini

1827, Karl Witte pubblica a Padova sei epistole; 1842: Torri, grazie al codice Vaticano Palatino, ne edita tredici e fissa il canone. Un volume di saggi

La ragazza Tel Quel che sapeva Dante

Viola Papetti

Omaggi, profili, foto e ricordi di incontri indimenticabili, da Sollers a Citati: Jacqueline Risset (1936-2014) rivive in Avanguardia a più voci, un volume Fondazione Caetani/Storia e Letteratura

Ulisse, un eroe umano per questi tempi di crisi

Giuseppe Pucci

Nei Musei San Domenico 250 opere da tutto il mondo illustrano la fortuna figurativa di un «viaggiatore» che ha modellato l’immaginario occidentale: da Omero a Bill Viola

Tavole sedie stipi, slancio unitario a Genova

Massimo Bacigalupo

Henry Thomas Peters, di sapore Regency; e poi Varni, scultore, Canzio, architetto, Barabino, scenografo: gli arredi genovesi dell’Ottocento danno il senso della rapacità creativa della città nel momento dei Savoia e degli ideali risorgimentali

Farfalle, la colorata mania da Rothschild a Nabokov

Andrea Di Salvo

Il libro insegue scienziati, collezionisti e ladri che hanno legato la loro vita ai lepidotteri. Fu una naturalista del Seicento, Maria Sybilla Merian, a indagare per prima le farfalle: con l’osservazione diretta e il rilievo documentale, anche in acquarello

La Patellière, il solitario fra sonno e allarme

Federico De Melis

Umanistica e insieme apocalittica, odorosa di mosto e di stallatico ma anche agitata da terribili eclissi solari: la parabola anni venti di un maestro della “génération du Feu”. È stato Philippe Dagen (1996) a riaprire gli occhi sulla sua opera, già amata da Mauriac e Giono

Sorgente: il manifesto del 11.10.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •