Un ex diplomatico diventa primo ministro. Il Libano «ascolta» Macron

Un ex diplomatico diventa primo ministro. Il Libano «ascolta» Macron
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Un ex diplomatico diventa primo ministro. Il Libano «ascolta» Macron

A Mustafa Adib il compito delle riforme. Ma la scelta di un «tecnico» delude la piazza. Il presidente francese ieri è tornato a Beirut. Poi andrà in Iraq

Un ex diplomatico diventa primo ministro. Il Libano «ascolta» Macron
shadow

Un nuovo premier «tecnico», sconosciuto dal grande pubblico, ma che in teoria avrebbe il mandato per una radicale riforma della politica libanese. In realtà, un peso piuma, votato da 90 sui 120 deputati e scelto dai maggiori partiti con idealmente l’incarico paradossale di scavare la fossa a quelle stesse forze che lo hanno voluto. A poco meno di un mese dalla tragica esplosione che ha sconvolto la sua capitale lo scorso 4 agosto — provocando circa 190 morti, oltre 6.000 feriti e danni che la Banca Mondiale valuta sino a 8 miliardi di dollari — il Libano resta destabilizzato. Non è strano che la nomina ieri del 48enne diplomatico di carriera Mustafa Adib a primo ministro del governo transitorio sia malvista dalle piazze e sui social locali, dominati invece dalle aspettative per una figura capace davvero di «formulare un nuovo patto sociale». Sunnita, come per tradizione tutti i premier libanesi, sino a ieri era ambasciatore a Berlino.

Sorgente: Un ex diplomatico diventa primo ministro. Il Libano «ascolta» Macron

Spread the love
seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

marco zinno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: