Primo studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento. La scuola avvisata dai suoi genitori – Il Fatto Quotidiano

Primo studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento. La scuola avvisata dai suoi genitori – Il Fatto Quotidiano

4 Settembre 2020 0 Di marco zinno

SCUOLA

Primo studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento. La scuola avvisata dai suoi genitori

Primo studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento. La scuola avvisata dai suoi genitori
Si tratta di uno studente 17enne che frequenta il liceo Marymount International. Secondo fonti della Asl, tuttavia, sarebbero non più di una decina i giovani effettivamente “a rischio”. Il tampone antigenico rapido verrà effettuato fra 6-7 giorni, in quanto prima potrebbe risultare falsamente negativo

Sessanta persone fra alunni e insegnanti in isolamento almeno per una settimana. Nemmeno il tempo di iniziare, che c’è già uno studente positivo al Covid-19 a Roma. Lo studente ha 17 anni e frequenta il liceo Marymount International di Roma, una scuola privata americana del quadrante nord della Capitale. Sono stati i genitori nella giornata di giovedì ad avvertire la preside Sarah Gallagher, che ha subito mobilitato la Asl Roma 1 per avviare le procedure. I sanitari hanno provveduto a porre in isolamento una cinquantina di ragazzi, ovvero i componenti della classe del giovane risultato positivo e altri con cui sarebbe venuto a contatto dal 2 settembre, data in cui l’istituto ha riaperto i battenti ai propri alunni.

Secondo fonti della Asl, tuttavia, sarebbero non più di una decina i giovani effettivamente “a rischio”. Il tampone antigenico rapido verrà effettuato fra 6-7 giorni, in quanto prima potrebbe risultare falsamente negativo. Nel weekend il complesso sarà sanificato e lunedì si ripartirà con le lezioni. “L’istituto ha contattato le famiglie e ha assicurato la didattica a distanza a tutti, nessuno resterà indietro”, spiegano a Ilfattoquotidiano.it dall’ufficio stampa del Marymount: “Durante l’estate abbiamo messo a punto procedure di estrema prudenza proprio per metterci a riparo rispetto a una situazione che si è puntualmente manifestata. Oltre ai banchi singoli, abbiamo creato turni alla mensa e forniamo una doppia copia dei libri, in alcuni casi preferendo il digitale, in modo che i ragazzi non debbano far entrare i loro volumi di studio dall’esterno”.

Sorgente: Primo studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento. La scuola avvisata dai suoi genitori – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •