Omicidio Colleferro, in centinaia per i funerali di Willy. Zingaretti: “Pretendo giustizia” – la Repubblica

Omicidio Colleferro, in centinaia per i funerali di Willy. Zingaretti: “Pretendo giustizia” – la Repubblica

12 Settembre 2020 0 Di Luna Rossa

La cittadina si stringe attorno ai familiari del 21enne ucciso durante una rissa. Ci sono anche Conte e Lamorgese. Ieri la procura ha modificato in omicidio volontario il capo di imputazione ai 4 ragazzi arrestati

Un lungo applauso ha accolto l’ingresso del feretro di Willy Monteiro Duarte e della sua famiglia nel campo di Paliano dove sono celebrati i funerali del ragazzo ucciso a Colleferro. Subito dopo l’ingresso della bara, c’è stato un minuto di silenzio. Da ore centinaia le persone si erano messe in fila per assistere alla cerimonia. Ci sono il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Perché la morte barbara e ingiusta di Willy non cada nell’oblio impegnamoci tutti, istituzioni, forze dell’ordine, uomini e donne della politica, della scuola, dello sport e del tempo libero, Chiesa, famiglie e quanti detengono le chiavi di un potere enorme, quello dei media e in particolare dei media digitali, a comprometterci insieme, al di là di ogni interesse personale e senza volgere lo sguardo altrove fingendo di non vedere, a riallacciare un patto educativo a 360 gradi”, è il monito del vescovo di Tivoli e Palestrina monsignor Mauro Parmeggiani, nell’omelia ai funerali di Willy.

Paliano, i funerali di Willy Monteiro Duarte

 

I parenti del ragazzo sono arrivati, in lacrime: sull’auto una fotografia del figlio ucciso. Familiari e amici indossano maglie e camicie bianche, come la maggior parte dei partecipanti: è stata una richiesta della famiglia del giovane, come “segno di purezza e di gioventù” aveva riferito il sindaco di Paliano. I genitori del ragazzo hanno scortato la salma dal policlinico di Tor Vergata al campetto dove si svolgono le esequie. Mamma Lucia non perde mai di vista la bara del suo angelo. Al loro fianco il sindaco di Paliano Domenico Alfieri.

Nel campo sportivo, moltissimi ragazzi sulle sedie in plastica disposte sul manto erboso con maglie bianche e la scritta ‘Ciao Willy’.  “Ora bisogna solo far sentire alla famiglia la vicinanza di tutti e pretendere presto giustizia.

La Regione pagherà e sosterrà la famiglia per le spese legali e uno degli istituti alberghieri della nostra regione sarà dedicato al nome di Willy”, ha ribadito Zingaretti prima di entrare nel campo. Mentre il premier Conte si è trattenuto a parlare con i sindaci dell’hinterland romano.

Gli fa eco il sindaco di Colleferro: “Il mio auspicio è che sia presto fatta giustizia e che si faccia chiarezza presto sulle responsabilità di ognuno. Il mio appello a testimoniare è stato ascoltato e si sono aggiunti testimoni” aggiunge Pierluigi Sanna.

E la procura di Velletri ha modificato il capo di imputazione per i quattro giovani arrestati per la morte del 21enne, da omicidio preterintenzionale e omicidio volontario. Al momento, fanno sapere gli inquirenti,  non ci sono altri indagati, oltre ai fratelli Marco e Gabriele Bianchi, a Mario Pincarelli e a Francesco Belleggia, quest’ultimo ai domiciliari.  Il ragazzo citato nell’informativa della Procura di Velletri, seppur presente al momento dei fatti, non è iscritto nel registro degli indagati.

Sorgente: Omicidio Colleferro, in centinaia per i funerali di Willy. Zingaretti: “Pretendo giustizia” – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •