Progettiamo il rilancio! Villa Pamphilj, lun 15 giugno 2020: la CUB convocata agli stati generali, porta e sostiene la propria piattaforma rivendicativa.(video intervento)

Progettiamo il rilancio! Villa Pamphilj, lun 15 giugno 2020: la CUB convocata agli stati generali, porta e sostiene la propria piattaforma rivendicativa.(video intervento)

16 Giugno 2020 0 Di marco zinno

 

 Oggetto: “Progettiamo il rilancio” – Stati Generali dell’economia – Villa Pamphilj, lunedì 15 giugno 2020. – Per la CUB  la delegazione era composta da Antonio Amoroso (cub trasporti) e Massimo Pasquini (Unione inquilini). Sopra intervento di Antonio  Amoroso   CUB delle h 17. Massimo Pasquini trattenuto da improvvisi  impegni lavorativi

Il Presidente del Consiglio dei Ministri è lieto di invitare la Signoria Vostra all’evento “Progettiamo il rilancio” – Stati generali dell’economia, che si terrà nei prossimi giorni a Villa Pamphilj. In questa mail troverà la lettera di presentazione dell’evento a firma del Signor Presidente e il programma che La riguarda di lunedì 15 giugno 2020.
L’evento si svolgerà nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri di Villa Pamphilj (Via Aurelia Antica 111).

Gli invitati possono intervenire con un solo accompagnatore, eventuali altri collaboratori (fino ad un massimo di 2) potranno seguire in videoconferenza collegandosi ad un link che a richiesta sarà fornito. In ogni caso, in ragione della limitatezza degli spazi e dell’esigenza di assicurare il dovuto distanziamento, l’accesso in sala sarà consentito fino al limite di capienza e compatibilmente con le esigenze comuni.

Si prega di comunicare a questo indirizzo e-mail, o al numero 06……. della segreteria del Cerimoniale il modello, le targhe delle autovetture e i nominativi dell’accompagnatore e dell’autista. Dopo aver accompagnato all’interno gli invitati, le auto dovranno lasciare Villa Pamphilj e potranno rientrare al termine dell’evento.

Si raccomanda l’uso della mascherina (preferibilmente tipo FFP2 o chirurgica). Ai partecipanti sarà effettuato il controllo della temperatura con termo scanner all’ingresso.

Si confida nella collaborazione e si ringrazia.

Lunedì, 15 giugno 2020

09.00 Vittorio Colao con una delegazione del Comitato di esperti in materia economica e sociale
10.00 CGIL – Confederazione Generale Italiana del Lavoro
CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
UIL – Unione Italiana del Lavoro

Pausa

14.00 UGL – Unione Generale del Lavoro
USB – Unione Sindacale di Base
CUB – Confederazione Unitaria di Base
CISAL – Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori
CONFSAL – Confederazione Generale Sindacati Autonomi dei Lavoratori
CONFINTESA
COBAS – Confederazione dei Comitati di Base
UNICOBAS – Confederazione Intercategoriale di base
CIDA Dirigenti delle alte professionalità – Federmanager
CSE – Confederazione Indipendente Sindacati Europei
FNSI – Federazione Nazionale Stampa Italiana

Pausa

18.00 ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani
UPI – Unione delle Province d’Italia
Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Foto archivio CUB – Milano davanti Regione Lombardia 27 maggio 2020 – prima manifestazione  dopo lockdown a Milano

      La richiesta di convocazione della  CUB per mano di Marcelo Amendola del 9 giugno con PEC

A: On. Giuseppe Conte Presidente Consiglio c/o Palazzo Chigi

On. Roberto Gualtieri Ministro dell’Economia e delle Finanze
On. Nunzia Catalfo Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali
On. Stefano Patuanelli Ministro dello Sviluppo Economico
On. Paola De Micheli Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Oggetto: Richiesta convocazione agli Stati Generali dell’Economia a Roma dal 12.6.2020.

La scrivente Confederazione Unitaria di Base comunica la propria richiesta di partecipazione agli Stati Generali dell’Economia che si terranno a Roma a partire dal prossimo 12.6.2020.

L’eventuale esclusione della Cub dagli Stati Generali dell’Economia, oltre a costituire un vulnus in grado di mettere a repentaglio lo sviluppo di un confronto plurale, costituirebbe una gravissima assunzione di responsabilità nei confronti dei lavoratori iscritti, nonchè il tentativo di accantonare istanze, proposte e rivendicazioni di ampi strati della collettività del nostro Paese.

Infatti, la crisi che attraversiamo ha un impatto globale e pone a rischio, ovunque, le fasce più deboli della popolazione. Sia quelle che subiscono lo sfruttamento e l’appropriazione altrui del valore che producono, come i lavoratori dipendenti, che chi vive forme di marginalità produttiva (chi lavora in nero o nelle piattaforme della gig economy, le false partite iva, ecc…), sia chi si trova in condizione di marginalità sociale come i senza casa, gli anziani, i migranti. A fronte del rischio che la crisi economica e sociale assuma dimensioni e durata imprevedibili, la Cub, ponendo l’accento su alcune questioni essenziali ed irrinunciabili, intende partecipare agli Stati Generali dell’Economia ritenendo necessario evidenziare per l’intervento che il Governo dovrà attuare:

1. Assicurare la sicurezza sul lavoro, attuare una riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario, superare la precarietà e ripristinare l’art.18 della L.300/70, eliminare il lavoro nero, limitare con norme stringenti l’utilizzo dello smartworking, garantire democrazia nei luoghi di lavoro e la difesa del diritto di sciopero

2. Distribuire un reddito universale e pubblico;
3. Rilanciare lo sviluppo della sanità universale e pubblica;
4. Dare impulso alla soluzione della questione abitativa, dando centralità all’edilizia popolare;
5. Definire programmi di sviluppo ecologico che tutelino l’ambiente;
6. Sviluppare la previdenza pubblica;
7. Garantire una istruzione pubblica e qualificata
8. Pianificare una rete di trasporto collettivo pubblico efficiente;
9. Sancire una progressività delle imposte su ogni forma di produzione del reddito sia da lavoro sia da capitale;
10. Programmare investimenti pubblici per la messa in sicurezza del Paese;
11. Contrastare gli aiuti a pioggia per le imprese. Restando in attesa di un cortese riscontro, si inviano

Distinti Saluti

per la Confederazione Unitaria di Base Segretario Generale Nazionale

Marcelo Amendola 

Milano 9.6.2020

CUB – CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE
Sede Legale – * Via Lombardia 20 –
20131 Milano –02.70631804 – Fax 02.70602409 

 

 

Sorgente: Progettiamo il rilancio! Villa Pamphilj, lun 15 giugno 2020: la CUB convocata agli stati generali, porta e sostiene la propria piattaforma rivendicativa.(video intervento)

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •