Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Spagna, Pablo Iglesias propone la patrimoniale sulle grandi ricchezze

Il vicepresidente Pablo Iglesias lo ha fatto intendere venerdì scorso all’incontro con i vertici di Podemos: “C’è consenso sul fatto che strumenti come un’imposta per la ricostruzione siano necessari affinché coloro che hanno di più possano contribuire di più con le loro risorse alle casse pubbliche”. E ora Unidas Podemos traduce in proposta quest’idea. Il gruppo parlamentare proporrà questa settimana alla Commissione per la ricostruzione sociale ed economica la creazione di una tassa sulle grandi ricchezze per riscuotere, secondo i loro calcoli, circa 11.000 milioni di euro, l’1% del PIL, che sarebbe un terzo del deficit dello scorso anno in Spagna e più del doppio della spesa per la sanità pubblica nel 2019″. Lo riferisce El Pais.

podemos

La nuova imposta sui ricchi, una delle bandiere di Podemos, sostituirà l’attuale imposta sul patrimonio. Unidas Podemos spiega che la sua proposta inciderebbe “sui patrimoni di oltre un milione di euro”.

Il tasso contenuto nella proposta rappresenterebbe il 2% per le ricchezze da un milione di euro in su, il 2,5% da 10 milioni di euro in su, il 3% da 50 milioni di euro in su e il 3,5 % da 100 milioni in su. “E’ giusto che coloro che hanno di più contribuiscano di più per  sostenere coloro che saranno maggiormente colpiti dalla crisi”, spiegano da Podemos.

La tassa sulle grandi ricchezze non era inclusa nel programma di coalizione concordato tra il PSOE e United Podemos dopo le ultime elezioni, ma faceva parte del programma con il quale la formazione del vicepresidente si è presentato alle elezioni di novembre.

Fortebraccio News

Sorgente: Spagna, Pablo Iglesias propone la patrimoniale sulle grandi ricchezze – Fortebraccio

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing