Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Sfruttavano i dipendenti all’osso, arrestati cinque imprenditori – Lombardia – ANSA.it

A Lodi, fanno parte di una stessa famiglia. Costringevano i loro camionisti a turni di 18 ore

I militari del Comando provinciale di Lodi, su ordine della Procura della città lombarda, hanno eseguito numerose perquisizioni ed un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque componenti di una famiglia di imprenditori le cui aziende hanno più di 150 dipendenti. Le accuse sono di associazione a delinquere, sfruttamento del lavoro, estorsione ed evasione fiscale L’operazione – in cui sono stati impegnati oltre 100 finanzieri e che ha portato anche al sequestro di beni per un importo oltre 20 milioni di euro.

Costringevano i dipendenti a turni fino a 18 ore, tanto che un autista di un camion uccise un 78enne che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. I cinque imprenditori, tutti appartenenti alla stessa famiglia, titolari del gruppo Plozzer, attivo nel trasporto di merci deperibili, sono indagati (uno ai domiciliari, gli altri con l’obbligo di firma) nell’ambito dell’operazione Spartaco della Guardia di Finanza di Lodi. Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento dei lavoratori, estorsione, evasione fiscale e riciclaggio.

Drammatiche le intercettazioni delle conversazioni tra autisti costretti a guidare anche per 18 ore continue dai titolati del gruppo Plozzer finiti sotto indagine in un inchiesta della Procura di Lodi. In una, raccolta dai militari della Gdf, uno dei conducenti esclama: “No, io sto male, mi stavo addormentando sul volante. Io non vado ad ammazzarmi o ad ammazzare altra gente”. “E’ da giugno che non scendo dal camion, mi sto arrugginendo qua e ho 75 anni” dice un altro. L’anno scorso, uno degli autisti vessati uccise un anziano che stava attraversando sulle strisce pedonali a Lecco.

Alcuni dipendenti della ditta di autotrasporti Plozzer “per poter dormire sui camion che avrebbero utilizzato la mattina dopo” pagavano una cifra di 200-300 euro al mese ai loro “datori di lavoro”. Lo si evince dall’ordinanza di custodia cautelare a carico di cinque dei titolari dell’azienda di autotrasporti.

Sorgente: Sfruttavano i dipendenti all’osso, arrestati cinque imprenditori – Lombardia – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.