Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Sfruttamento del lavoro nel Foggiano: cc arrestano 3 imprenditori e un caporale del Gambia

Controlli a tappeto in varie aziende della Capitanata

I carabinieri di Foggia coordinati dalla Procura della Repubblica hanno arrestato imprenditori agricoli e un caporale in una maxioperazione denominata White Labour. Molte aziende agricole della Capitanata sono state sottoposte a controllo.

Insieme con i tre imprenditori è stato arrestato anche un immigrato del Gambia accusato di essere il caporale che reclutava la manodopera e che ha una quota societaria in una delle aziende agricole poste a controllo giudiziario. A quanto si è appreso, sarebbero almeno una cinquantina i braccianti agricoli che venivano sfruttati e alcuni di loro sono anche irregolari.
Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro ed in alcuni casi anche di impiego di manodopera clandestina. Le tre aziende sottoposte a controllo giudiziario si trovano alla periferia di Foggia, lungo la statale 89, e nel territorio di San Giovanni Rotondo. Fanno capo alla stessa società e fatturano annualmente milioni di euro.

 

Sorgente: Sfruttamento del lavoro nel Foggiano: cc arrestano 3 imprenditori e un caporale del Gambia – La Gazzetta del Mezzogiorno

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing