Ritrovamento choc a Hong Kong: 26 tonnellate di pinne tagliate da 38500 squali, il più grande carico di contrabbando di sempre

Ritrovamento choc a Hong Kong: 26 tonnellate di pinne tagliate da 38500 squali, il più grande carico di contrabbando di sempre

10 Maggio 2020 0 Di Luna Rossa

Il più drammatico caso di contrabbando degli ultimi anni. E’ così che le autorità della dogana di Hong Kong hanno definito lo choccante ritrovamento di 26 tonnellate di pinne tagliate da 38.500 squali. La spedizione illegale era nascosta in 300 sacchi di nylon suddivisi in due container approdati sull’isola a dieci giorni di distanza, entrambi provenienti dall’Ecuador.

Sul mercato nero, il valore delle pinne di squalo è di oltre 1,1 milioni di dollari. E anche se il sequestro non ridarà la vita a quelle migliaia di squali, si spesa che dia un duro colpo alle organizzazioni criminali che gestiscono la mattanza e la vendita sul mercato asiatico.
«Ogni spedizione composta da 13 tonnellate ha superato il precedente record di sequestro di 3,8 tonnellate di pinne di squalo avvenute in tutto il 2019», ha spiegato il sovrintendente doganale Danny Cheung Kwok-yin. Questo carico di pinne essiccate ha causato la morte di almeno 31 mila Thresher shark, squalo lamniforme della famiglia degli alopidi, e 7.500 grandi squali seta.

«È choccante vedere un caso così grande di contrabbando in città», ha commentato Gloria Lai Pui-yin del Wwf di Hong Kong. «Dobbiamo rimanere vigili e garantire una migliore supervisione». Le indagini sono in corso: per ora il proprietario della società logistica di Hong Kong a cui erano diretti i container è stato arresto ed è in libertà su cauzione.

 

Sorgente: Ritrovamento choc a Hong Kong: 26 tonnellate di pinne tagliate da 38500 squali, il più grande carico di contrabbando di sempre – La Stampa – Ultime notizie di cronaca e news dall’Italia e dal mondo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •