0 1 minuto 4 anni

Distrutta la scuola Pertini dello Sperone. Divelte le porte blindate e il sistema di videosorveglianza, a pezzi i vetri, gli armadietti e tutto il materiale didattico degli alunni. Rubati anche tutti i computer e la strumentazione tecnologica. Al plesso di via Pecori Giraldi non è rimasto più niente. La preside è arrivata a scuola dopo aver ricevuto la chiamata di un collaboratore scolastico che ha fatto un controllo nei diversi plessi dell’istituto comprensivo Sperone-Pertini, chiusi da quando è scattata l’emergenza coronavirus.

Sorgente: Palermo, distrutta la scuola Pertini di Brancaccio. La preside: “Non semplici vandali” – la Repubblica


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.