il manifesto del 14.05.2020 – il manifesto

il manifesto del 14.05.2020 – il manifesto

14 Maggio 2020 0 Di Luna Rossa

Il travagliato decretone «Rilancio» ha avuto il via libera dal Consiglio dei ministri. 55 miliardi per riavviare l’economia colpita dal virus. Conte: «25 andranno ai lavoratori e 16 alle imprese». Confindustria incassa. Nel pacchetto anche aiuti a sanità e a famiglie. Accordo faticoso con i 5 stelle sulle regolarizzazioni di braccianti colf e badanti

Braccianti, alla fine è accordo. I 5 stelle debbono dire di sì

Daniela Preziosi e Carlo Lania

Regolarizzazioni anche di colf e badanti. Una telefonata Provenzano-Crimi sblocca lo stallo. Il ministro del Sud: «Un compromesso non semplice né scontato. Ma dovevamo portarlo a casa. Non solo per la discontinuità con i tempi di Salvini ma per portare diritti e legalità a chi li chiede da tempo». Miraglia, Arci: «Un primo passo ma le mediazioni nella maggioranza lasceranno fuori decine di migliaia di persone»

Italia

Riaperture caos, dal 18 ogni regione farà come vuole

Massimo Franchi

Il governo presenta le «linee guida» ma i «governatori» già annunciano: «Riapriremo tutto». E tutti gli esercenti protestano. Via libera a barbieri, bar e ristoranti che però contestano le distanze. Serie A forse dal 13 giugno

Caos Lombardia, l’ospedale Fiera già rischia di chiudere

Francesca Del Vecchio

Sul tavolo del governo c’è un decreto che chiede alle Regioni di avere una scorta di posti di rianimazione, la grande opera potrebbe non avere i requisiti. Mentre slitta a mercoledì prossimo, dopo il nulla di fatto di ieri, la nomina del presidente della commissione d’inchiesta sull’emergenza Covid

Europa

Le vacanze intelligenti secondo Bruxelles

Anna Maria Merlo

La riapertura delle frontiere dovrebbe cominciare tra paesi con un profilo epidemiologico «simile». Ma prevarrà un approccio per aree che viene preferito a quello per stati. Per l’Italia è una buona notizia, perché la situazione è diversa per ogni regione. La preoccupazione per il crollo economico del settore turistico è forte: la perdita del 18% del fatturato extra-Ue è ormai sicura, mentre si spera di salvare parte del 38% che dipende dal turismo interno all’Europa

Spagna, quarantena obbligatoria per i turisti

Luca Tancredi Barone

Mappa del Paese molto diversificata: il record è nella provincia di Soria, al 14,4%, ma altre zone della Castiglia, tra cui Madrid, sono tutte sopra al 10%; Barcellona è intorno al 7%, ma il resto della Catalogna è sotto il 5%, così come le Baleari, le Canarie, l’Andalusia, la Galizia e le Asturie (tutte zone molto turistiche)

Merkel: «Ho le prove di hackeraggio russo»»

Sebastiano Canetta

In parlamento la cancelliera denuncia lo spionaggio dei servizi di Mosca contro di lei e alcuni deputati, cyber-attacco del 2015 per cui Procura federale tedesca prepara un mandato di cattura

L’India è in ginocchio ma riparte sulle sue gambe

Matteo Miavaldi

Il lungo lockdown fa precipitare la crisi economica. Appello del premier alla popolazione: comprate prodotti nazionali. Il numero delle vittime da Covid-19 sale a 2.415, ma 1,85 milioni di tamponi per una popolazione di 1,3 miliardi sono ben pochi

A.B.Yehoshua

Yehoshua: «L’annessione è apartheid. È tempo di uno Stato unico»

Michele Giorgio

Dialogo con lo scrittore israeliano divenuto sostenitore di uno Stato per ebrei e palestinesi insieme. «In Cisgiordania – spiega – nello spazio di un chilometro trovi gli abitanti di una colonia israeliana con pieni diritti e quelli di un villaggio palestinese che invece diritti non ne hanno. Non è accettabile»

La fase 2 della rivoluzione in Iraq

Chiara Cruciati

Intervista al giornalista Salah al-Nasrawi dopo la formazione del nuovo governo e il ritorno della protesta, da Baghdad al sud del paese: «Il neo premier Kadhimi è ostaggio dei partiti confessionali, non saprà dare risposte. I manifestanti hanno usato il lockdown per analizzare gli errori fatti e per riorganizzarsi»

Brevi dal mondo: Usa, Afghanistan, Guinea, Francia

Red. Esteri

Uccisa per «errore» dalla polizia Usa: la famiglia fa causa. Kabul, sale a 24 bilancio dei morti all’ospedale di Msf. Guinea, protesta contro il lockdown: i poliziotti sparano. Aiutò i migranti, prosciolto a Lione Cedric Herrou

Cultura

Baluginanti corpi estranei letterari

Massimiliano Borelli

“Ritmi di veglia” di Raffaella D’Elia, per Exòrma. Un libro che chiede di essere letto lentamente, seguendone il respiro sincopato, tastandone i rilievi e i vuoti d’aria, i frequenti cambi di passo che d’un tratto separano le pagine per poi riavvicinarle, a distanza, secondo una mappa di riferimenti che via via si chiarisce e al contempo sfuma in allegoria

L’ecologia planetaria che cresce in giardino

Andrea Di Salvo

Non solo fatto estetico o botanico, bensì intreccio tra interiore e sociale. Uno spazio privilegiato per leggere in modo critico l’assunto antropocentrico dell’uomo misura di tutto. Qui l’etica della cura si intreccia a una solidarietà istintiva che lega tra loro le varie forme di vita. La mancanza di natura risuona ancor di più in questi tempi di segregazione

Visioni

Le piccole sale nel futuro del grande schermo

Giovanna Branca

Conversazione con alcuni esercenti indipendenti sulla necessità di ripensare il sistema post lockdown. Una lettera aperta chiede di «non lasciare indietro nessuno» nella risposta dell’industria alla crisi sanitaria

Non cancelliamo la cooperazione internazionale

Raffaele K. Salinari

I fondi per la cooperazione sono poco al di sotto dello 0,2% del Pil a fronte di un impegno dichiarato dello 0,7; tanto per capirci meno del valore di un solo F35

Rubriche

La geopolitica dell’hacking e i cavi sottomarini

Arturo Di Corinto

Le grandi potenze si combattono nel cyberspace. Per adesso le incursioni riguardano enti di ricerca, ospedali, porti, e centrali idroelettriche. Nel futuro però bisognerà proteggere anche le infrastrutture di trasporto dei dati

Differenze tra scuola on line e scuola vera

Giuseppe Caliceti

«Io mi ricordo che facevamo sempre la ricreazione e se era bello il tempo, se non pioveva, anche se era freddo, noi andavamo sempre a giocare in cortile e io mi divertivo»

«Bolsonaro pericoloso come il virus»

Francesco Bilotta

Sonia Guajajara, leader del principale movimento indigeno del Brasile. «Il contagio è in Amazzonia, dobbiamo vietare le attività illegali che lo diffondono con la complicità del governo»

Il green washing senza futuro di Michael Moore&Co

Mario Agostinelli

Il documentario The planet of humans vuole mostrare il fallimento dell’ambientalismo e la sua dipendenza da Wall Street, ma non tiene conto dell’ecologia integrale e della sua necessità

Sorgente: il manifesto del 14.05.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •