il manifesto del 06.05.2020 – il manifesto

il manifesto del 06.05.2020 – il manifesto

6 Maggio 2020 0 Di Luna Rossa

La Germania apre la battaglia su chi pagherà la crisi. Ultimatum dell’alta corte di Karlsruhe alla Bce: 90 giorni per «giustificare» la condivisione dei debiti nell’eurozona, altrimenti Berlino non potrà più finanziare il Quantitative easing. Gelo nelle istituzioni europee

Conte illustrerà i Dpcm in parlamento

Andrea Fabozzi

Dopo una giornata di tensioni, l’accordo tra maggioranza e governo per un emendamento al decreto legge in corso di conversione alla camera. E’ ispirato alle comunicazioni previste prima delle riunioni del Consiglio europeo

Commenti

Regolarizzare tutti, seguire l’esempio del Portogallo

Enrico Pugliese

Poco si parla dei requisiti richiesti per la regolarizzazione, se riguarderà chi già ha un rapporto di lavoro al nero con uno specifico datore di lavoro o se sarà estesa anche a chi non si trova in questa posizione. Per gli immigrati ora è fondamentale uscire dalla irregolarità

Lavoro

Con la “fase 2” si riprende a morire sul lavoro

Riccardo Chiari

Esplode una bombola di gas alla Adler Plastic di Ottaviano nel napoletano, un operaio morto e due feriti, uno gravissimo. A Livorno un operaio trentenne travolto e ucciso dal camion della ditta mentre lavorava al taglio degli alberi, e a Castelfiorentino un edile gravissimo dopo essere caduto dal tetto del Consorzio Agrario.

«In Africa la lotta al Covid diventa repressione»

Stefano Mauro

Il rapporto di Human Rights Watch e la denuncia di Michelle Bachelet: dal Kenya all’Uganda, dalla Nigeria al Ghana polizia e governo usano le misure di contenimento per attaccare giornalisti, cittadini e opposizioni

Cultura

Tra grottesco e violenza, le fantasie allucinate di Marcello Barlocco

Gianluca Pulsoni

“Un negro voleva Iole” (Giometti&Antonello) presenta una selezione di racconti, editi ma rimasti ignoti ai più e aforismi, totalmente inediti, dello scrittore scomparso nel 1972 che ebbe un’esistenza tumultuosa e che, in vita, rimase sempre ai margini della letteratura italiana

Éric Fassin, la pandemia vissuta nella banlieue

Francesca Maffioli

Un’intervista con il sociologo francese a partire dalle tensioni parigine. La gestione del lockdown non è uguale per tutti. Le oppressioni raddoppiano a carico dei più deboli. «Le logiche della dominazione si intersecano. Nella crisi sanitaria le disuguaglianze sono aumentate. Ciò è ancor più vero in tutte le professioni assistenziali, nella cura dei malati, degli anziani, dei bambini». «C’è una differenza di classe: lo smart-working è per i lavori d’ufficio. Chi non vuole perdere la propria occupazione deve stare in presenza e quindi più esposto»

L’architettura della ragione

Daniele Vitale

La scomparsa del barcellonese Carlos Martí Arís, che ripensava la città guardando anche a Aldo Rossi

Michelle Obama, una First Lady rock star

Giulia D’Agnolo Vallan

«Becoming», da oggi su Netflix, ricalca la sua autobiografia. Dall’ infanzia all’incontro con Barack, e poi le figlie, la Casa bianca, l’arrivo di Trump. Regia di Nadia Hallgren, segue il book tour fermandosi alla superficie della storia esemplare

La maglietta made in «Tu muori. Io vivo»

Mariangela Mianiti

Quando i negozi di abbigliamento riapriranno, bisognerà pensarci bene prima di tornare ad acquistare un pantalone, una gonna o una camicia che solleticano il nostro desiderio di seguire la moda.

Attenzione sinistra, il populismo non è un virus

Pier Giorgio Ardeni

Nella ripresa il paese si ritroverà dilaniato da contraddizioni e difficoltà ancora maggiori di quella in cui versava prima della pandemia. Se per ora il pericolo dei populismi sembra scampato la sinistra deve attivarsi per rispondere alle esigenze dei poveri

L’Ultima

Il patrimonio di Chico è allo stremo

Angelo Ferracuti

I «Popoli della Foresta» minacciati dal virus e dal negazionismo del presidente brasiliano Bolsonaro. La figlia del sindacalista, Angela Mendes, al lavoro con Cospe per costruire (r)esistenza

Sorgente: il manifesto del 06.05.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •