Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo

Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo

12 Maggio 2020 0 Di Luna Rossa

Coronavirus, le ultime notizie dall'Italia e dal mondo

Tutti gli aggiornamenti sulla diffusione di Covid-19 di martedì 12 maggio

di Silvia Morosi

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, almeno 219.814 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2: di queste, 30.739 sono decedute (qui l’ultimo bollettino della Protezione Civile). Secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University, nel mondo i casi sono più di 4 milioni, con oltre 280 mila morti (qui la mappa globale del contagio).

Le notizie dalle edizioni locali: Emilia-Romagna | Veneto| Piemonte | Puglia | Campania | Lazio| Lombardia | Sicilia | Toscana

Il Corriere ha creato una newsletter sul virus – e la fase 2. È gratis: ci si iscrive qui

Ore 8.26 – Duterte estende lockdown Manila fino al 31 maggio
Le autorità filippine hanno deciso un allentamento delle restrizioni, varate per combattere il coronavirus, in gran parte del territorio nazionale, mentre hanno confermato fino al 31 maggio il lockdown della capitale Manila e di Cebu, le zone urbane più densamente popolate. A dare l’annuncio è stato il portavoce della presidenza, Harry Roque, in conferenza stampa. In queste aree, comunque, dopo il 15 maggio saranno introdotte delle «modifiche», perché sarà consentito ad alcuni settori dell’economia di operare al 50%. «Non possiamo permetterci una seconda o terza ondata di contagi», ha chiarito il presidente Rodrigo Duterte in un discorso alla nazione trasmesso in tv, in cui ha spiegato le nuove misure.

Ore 8.06 – La preghiera del Papa per la Giornata degli infermieri
Nella Giornata degli infermieri del 12 maggio, il Papa ha dedicato una preghiera alle donne e agli uomini in prima linea da mesi nella lotta contro il coronavirus durante la messa in Santa Marta. «Ieri ho inviato loro un messaggio. Preghiamo per gli infermieri, le infermiere, uomini, donne, ragazzi, ragazze, che fanno questa professione, che è una vocazione, una dedizione. Il Signore li benedica. E in questo tempo di pandemia hanno dato esempio di eroismo, e alcuni hanno dato la vita».

Ore 8.02 – San Pietroburgo, almeno 5 morti in incendio ospedale Covid
Almeno cinque persone sono morte in un incendio in un ospedale di San Pietroburgo dedicato a pazienti Covid. Lo hanno reso noto i Servizi di emergenza locale, secondo i quali le fiamme si sono sviluppate nell’ospedale di San Giorgio, nel distretto di Viborgski. A causare l’incendio, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato un corto circuito. Circa 150 persone sono state evacuate dall’ospedale.

Ore 7.56 – Fontana: «Riaperture dopo valutazione dati su contagio»
Prima di procedere con le nuove riaperture «dovrò fare una valutazione appena avrò le linee guida e i dati epidemiologici. Verso giovedì dovrebbero arrivare i dati che si riferiscono al primo giorno di riapertura del 4 maggio. Prima che le infezioni si manifestino passano grosso modo dieci giorni». A dirlo il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a Radio anch’io su Rai Radio1, all’indomani dell’intesa raggiunta tra Governo e Regioni sulle riaperture differenziate. Le ipotesi secondo le quali il monitoraggio dei positivi in Lombardia sarebbe più indietro rispetto al Veneto, con la prima che riuscirebbe a seguire solo due persone per ogni positivo, mentre il secondo 12, sono «illazioni», ha chiarito.

Ore 7.47 – Cina,Wuhan testa residenti per evitare seconda ondata
Le autorità di Wuhan, epicentro della pandemia di coronavirus, hanno deciso di testare con i tamponi tutti i cittadini entro 10 giorni per evitare una seconda ondata della malattia. La notizia, riportata dalla Cnn, segue l’annuncio di sei nuovi casi rilevati nell’ultima settimana nella città dopo oltre un mese senza nuovi contagi.

Ore 7.22 – Usa, 1.154 vittime nelle ultime 24 ore, in totale 80.682
Negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati registrati 17.597 nuovi casi e 1.154 vittime. È quanto fa sapere la Johns Hopkins University nel suo ultimo conteggio, che porta a 1.347.388 il numero di contagi da coronavirus negli Usa e a 80.682 il totale dei decessi. New York lo stato più colpito, con 337.055 casi e 26.988 vittime.

Ore 7.14 – Cina, solo un caso importato, nessun decesso
Nessun nuovo caso di trasmissione locale, un caso importato e nessun nuovo decesso. È l’ultimo bollettino sulla pandemia di coronavirus in Cina fornito dalla commissione sanitaria nazionale, secondo cui il caso importato è stato registrato a Shanghai. In totale in Cina sono stati registrati 84.011 contati e 4.637 morti.

Ore 7 – Fauci al Senato: «Rischio morti inutili, cautela con riaperture»
Torna sotto i riflettori Anthony Fauci, il virologo della task force della Casa Bianca sul coronavirus, che sarà ascoltato al Senato, in remoto. Secondo le anticipazione del New York Times, il massimo esperto di malattie infettive in America lancerà un duro monito sulla ripresa dall’attività economica che rischia, se troppo rapida, di provocare «morti e sofferenze inutili». Fauci sarà uno dei quattro esperti ascoltati in commissione Sanità, lavoro e pensioni (Hlp). Sarà il primo a prendere la parola, alle 10 di Washington, le 16 in Italia. Seguiranno Robert Redfield, direttore dei Cdc (Centers for Disease Control and Prevention); Stephen Hahn, commissario della Food and Drug Administration (Fda) e Brett Giror, assistente segretario del dipartimento della Sanità. «Il principale messaggio che intendo passare è il pericolo di cercare di riaprire il paese in modo prematuro», ha anticipato in una email Fauci. «Se si saltano i controlli previsti dalle linee guida per “riaprire l’America”, si rischia il pericolo di diversi focolai nella nazione. Questo comporterà non solo sofferenza e morti inutili, ma rallenterà anche il tentativo di tornare alla normalità».

Ore 6.53 – Toyota prevede crollo utile del 79,5%
Toyota prevede un crollo del 79,5% degli utili operativi nel nuovo anno fiscale 2020-2021 iniziato il primo aprile, nonché un calo delle vendite del 19,8%. Nell’ultimo esercizio finanziario, infatti, l’utile netto si è apprezzato del 10,3% a 2.076,18 miliardi di yen (pari a 17,9 miliardi di euro).

Ore 2.24 – Minacce linciaggio contro la governatrice del Michigan
Violente minacce di morte contro la governatrice del Michigan, la democratica Gretchel Whitmer che ha allungato il lockdown per il virus. «Decine di persone hanno chiesto la sua impiccagione», rivela il Detroit Metro Times che ha scoperto su Facebook appelli inquietanti contro Whitmer: «O il presidente Trump manda qui l’esercito o ci sarà presto un linciaggio di mezzanotte a Lansing».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •