Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

CISGIORDANIA. L’annessione pianificata da Netanyahu spaventa la Giordania | Nena-news

di Michele Giorgio

Gerusalemme, 28 maggio 2020, Nena News –

Benyamin Netanyahu a inizio settimana, parlando ai suoi compagni di partito, il Likud, ha ribadito di voler dare al più presto il via alla Knesset all’iter legislativo dell’annessione a Israele della Valle del Giordano e di altre larghe porzioni di Cisgiordania. Non è detto che le cose vadano secondo i tempi che si è dato il premier israeliano. Le voci contrarie non cessano e se Netanyahu ignora le proteste palestinesi non può fare altrettanto con altre parti che contestano i suoi propositi che rappresentano una violazione grave della legalità internazionale.La Giordania, ad esempio, che pure è un’alleata di Israele nelle questioni di sicurezza regionale – a cominciare dalle misure restrittive a danno dei palestinesi -, condanna a voce alta le intenzioni di Netanyahu. A metà mese il re hashemita, Abdallah II, ha lanciato un attacco durissimo al progetto di annessione. In un’intervista a Der Spiegel, Abdallah ha avvertito che se Israele avanzerà il suo piano entrerà in conflitto politico e diplomatico con il regno. Quando il giornale gli ha chiesto se reagirà congelando il trattato di pace con lo Stato ebraico, Abdallah ha risposto che sta valutando tutte le opzioni.Una rottura delle relazioni tra Tel Aviv e Amman è da escludere ma la Giordania da tempo è allarmata dalle mosse unilaterali di Netanyahu e di Donald Trump. Se crollasse l’Autorità nazionale palestinese (Anp) a causa del piano di annessione, ha messo in guardia re Abdallah, si arriverebbe «al deterioramento, al caos e alla radicalizzazione nella regione. Concordiamo con molti paesi in Europa e con la comunità internazionale che la legge della forza non deve applicarsi in Medio Oriente».

Sorgente: CISGIORDANIA. L’annessione pianificata da Netanyahu spaventa la Giordania

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing