Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Media siriani: “Israele ha colpito Homs” | Nena-News

A dare la notizia è la tv di stato siriana. Secondo l’Osservatorio siriano, sarebbero stati 8 i missili sparati dai caccia israeliani verso una postazione dell’esercito. L’attacco non avrebbe causato né danni né vittime. Israele per ora non commenta

della redazione Nena-News

Roma, 1 aprile 2020, Nena News – Il sistema difensivo siriano della provincia centrale di Homs avrebbe colpito ieri sera alcuni missili lanciati da jet israeliani. A dirlo è la televisione di stato secondo cui i caccia avrebbero tentato di colpire una postazione dell’esercito siriano dallo spazio aereo libanese non causando né danni, né vittime. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Osdi), ong di stanza a Londra e vicina all’opposizione al presidente siriano al-Asad, i jet avrebbero sparato 8 missili verso la base aerea di al-Shayrat, nella provincia di Homs. Sarebbero quindi avvenute delle esplosioni causate dall’attivazione del sistema anti-aereo siriano. Non sono stati però forniti ulteriori dettagli da fonti ufficiali. Anche perché, come spesso capita quando si tratta di Siria, Tel Aviv non ha rivendicato alcun attacco.

Se il raid fosse confermato, si tratterebbe della seconda volta in un mese che l’aviazione israeliana ha preso di mira al-Shayrat, sito in cui, sostiene Israele, l’Iran deposita le armi. La tensione resta alta tra lo stato ebraico e il vicino Paese arabo: secondo fonti dell’opposizione siriana, lo scorso 5 marzo alcuni caccia israeliani hanno colpito nel centro e nel sud della Siria 4 siti collegati al partito libanese Hezbollah, vicino all’Iran. Osdi precisò allora che i target erano stati due aeroporti militari situati vicini ad Homs (al-Shayrat e al-Dabaa) così come altri siti vicini all’area di Quneitra, al di là delle Alture del Golan.

Il 2 marzo poi, lo stesso giorno in cui Israele andava al voto, l’esercito israeliano colpiva una vettura siriana usata per compiere un attacco contro le truppe israeliane stanziate sul lato del Golan occupato da Israele. Osdi disse che si trattava di una macchina appartenente ad una milizia fedele al presidente siriano al-Asad.

L’attacco fu allora confermato dallo stesso esercito. Una rivendicazione non scontata: nei nove anni di guerra in Siria, Tel Aviv ha compiuto centinaia di attacchi contro obiettivi siriani, ma soprattutto iraniani o di gruppi armati sciiti alleati all’Iran. Secondo Israele, Teheran starebbe creando una “infrastruttura del terrore” in chiave anti-israeliana nel Golan siriano minacciando così la sicurezza dello stato ebraico. Nena News

Sorgente: Media siriani: “Israele ha colpito Homs”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing