30 APRILE 1975 – LA CADUTA DI SAIGON PONE FINE ALLA GUERRA DEL VIETNAM

30 Aprile 2020 0 Di Luna Rossa

30 aprile 1975: le truppe nord vietnamite entrano a Saigon (foto ...

Esattamente 45 anni fa la conquista di Saigon da parte dell’Esercito Popolare Nordvietnamita e dei Viet Cong, poneva fine ad un lungo conflitto che aveva visto la prima grande e storica sconfitta militare, ma soprattutto economica, da parte dell’imperialismo nordamericano: l’ultimo atto di una guerra che aveva devastato il paese e lasciato sul campo oltre 5 milioni di morti, in gran parte civili massacrati dalle bombe al fosforo e dal napalm statunitense.
La vittoria dei Comunisti vietnamiti guidati dal generale Võ Nguyên Giáp e dal pensiero del presidente Ho Chi Minh, morto sei anni prima, vedrà realizzato il sogno di vedere un Vietnam unito e indipendente, libero dal giogo dell’imperialismo. Un Vietnam Socialista.

“Se gli Stati Uniti manderanno un milione di soldati nel Sud Vietnam e migliaia di aeroplani contro il Nord non riusciranno mai a infrangere la ferrea volontà dell’eroico popolo vietnamita, deciso a combattere fino alla vittoria completa, alla liberazione del Vietnam del Sud ed alla riunificazione nazionale. Noi amiamo la pace più di ogni altro popolo, ma vogliamo una pace genuina, non una pace vergognosa, una pace americana.” (Ho Chi Minh)

Sorgente: Partito Comunista 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •