Covid 19, la protesta degli ambulanti pugliesi: «vendite dimezzate, no ai mercati chiusi» – La Gazzetta del Mezzogiorno

Covid 19, la protesta degli ambulanti pugliesi: «vendite dimezzate, no ai mercati chiusi» – La Gazzetta del Mezzogiorno

6 Marzo 2020 0 Di Luna Rossa

I commercianti, rappresentati dall’associazione CasAmbulanti Italia, chiedono di incontrare il prefetto perché impedisca ai sindaci di ordinare la chiusura dei mercati nei Comuni dove l’emergenza non c’è

Alcune decine di commercianti, venditori in mercati settimanali di tutta la Puglia, stanno protestando davanti alla Prefettura di Bari contro i provvedimenti di chiusura di alcuni mercati per l’emergenza coronavirus. I commercianti, rappresentati dall’associazione CasAmbulanti Italia, chiedono di incontrare il prefetto perché impedisca ai sindaci di ordinare la chiusura dei mercati nei Comuni dove l’emergenza non c’è.

Stando a quanto riferito da Donato Gala, presidente di CasAmbulanti, diversi Comuni nel Foggiano hanno ordinato la chiusura dei mercati per rischio contagio e, in provincia di Bari, quello di Gravina in Puglia, previsto per domani.
«Dall’inizio dell’emergenza nazionale abbiamo perso il 50% delle vendite. I mercati non sono luoghi rischiosi. Abbiamo anche stampato i vademecum della Regione Puglia e li abbiamo messi davanti alle nostre bancarelle per informare i clienti e aiutare tutti a rispettare le indicazioni precauzionali», spiega Gala.

Sorgente: Covid 19, la protesta degli ambulanti pugliesi: «vendite dimezzate, no ai mercati chiusi» – La Gazzetta del Mezzogiorno

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •