Coronavirus, nuova mossa Fed: tassi a zero e Qe da 700 miliardi – Il Sole 24 ORE

Coronavirus, nuova mossa Fed: tassi a zero e Qe da 700 miliardi – Il Sole 24 ORE

16 Marzo 2020 0 Di Luna Rossa

Mossa di emergenza della Fed, che ha tagliato a sorpresa i tassi di interesse allo 0-0,25% come misura per contrastare gli effetti della pandemia da coronavirus. Si tratta del secondo taglio in una settimana. Lanciato inoltre un massiccio programma di Quantitative Easing per acquistare 700 miliardi di dollari di titoli di stato e obbligazioni garantite da mutui

Coronavirus, code infinite nei supermercati Usa viste dall’alto

Mossa di emergenza della Fed, che domenica 15 ha tagliato a sorpresa i tassi di interesse allo 0-0,25% come misura per contrastare gli effetti della pandemia da coronavirus.

Si tratta del secondo taglio in una settimana e soprattutto di una riduzione secca di un punto percentuale. Il 3 marzo scorso, la Banca centrale Usa aveva già tagliato i tassi di mezzo punto portandoli all’1-1,25%, in quella che era stata la sua prima riduzione di emergenza – cioè al di fuori delle riunioni programmate – dai tempi della crisi del 2008.

Nuovo Qe da 700 miliardi
Oltre a portare i tassi di interesse a zero la Fed ha lanciato un massiccio programma di Quantitative Easing per acquistare 700 miliardi di dollari di titoli di stato e obbligazioni garantite da mutui (mortgage-backed-securities) al fine di sostenere l’economia e proteggerla dall’impatto del coronavirus. Trump si è detto «felice» per l’azione della Fed, che il presidente ha più volte criticato negli ultimi mesi. «Un grande passo», ha commentato.

Accordo tra le banche centrali per liquidità in dollari
In queste ore c’è un’azione coordinata delle banche centrali mondiali per assicurare liquidità a sostegno del’economia minacciata dall’emergenza coronavirus: è quanto si legge in un comunicato della Fed. Bce, Banca del Canada, Bank of England, Bank of Japan e Banca centrale svizzera hanno siglato un’intesa con la Fed che rende più facile il rifornimento in dollari da parte delle banche di questi Paesi, una misura già adottata all’epoca della Grande crisi del 2008.

L’accordo prevede uno sconto di 25 punti base sui contratti swap per favorire la dotazione di dollari da parte del sistema finanziario.

PER APPROFONDIRE:

Fed, tutte le armi a disposizione nella crisi da coronavirus

Cinque indicatori per capire dove vanno i mercati

Sorgente: Coronavirus, nuova mossa Fed: tassi a zero e Qe da 700 miliardi – Il Sole 24 ORE

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •