Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Buoni spesa coronavirus: ecco i fondi per i comuni. 15 mln a Roma, 600 euro a micro-Comuni – la Repubblica

Per aiuti alimentari 55 milioni alla Lombardia, 50 alla Campania. Il Comune di Vo’, primo focolaio dell’epidemia, potrà aiutare chi è in difficoltà con 42mila euro, Codogno con 169mila euro 

Cerca il tuo comune

Quindici milioni a Roma, 7,6 a Napoli, 7,2 a Milano, 5,1 milioni a Palermo, 4,6 a Torino, 3 milioni a Genova. Fino ai micro-stanziamenti da 600 euro a testa per una quarantina di piccolissimi Comuni. Così vengono ripartiti i 400 milioni di euro con i quali i sindaci potranno fronteggiare l’emergenza Coronavirus distribuendo buoni spesa o generi alimentari e di prima necessità a chi ne abbia bisogno. Alla capitale, che è città più popolosa d’Italia, va la quota più grande.

Ma l’ordinanza firmata dal capo della protezione civile Angelo Borrelli riequilibra i fondi anche in base al reddito medio dei residenti e non dimentica i centri con poche decine di abitanti, stabilendo che in mancanza di risorse i 600 euro a loro destinati – la cifra minima stanziata – vengano sottratti alle grandi città.

Alla Lombardia la maggior parte dei fondi per i buoni spesa

Su base regionale è la Lombardia a ricevere la quota maggiore di risorse, 55 milioni; alla Campania vanno 50 milioni; alla Sicilia 43,4 mln; al Lazio 36 mln; alla Puglia 33,1 mln; al Veneto 27,4 mln; all’Emilia Romagna 24,2 mln; al Piemonte 24 mln; alla Toscana 21,4 mln; alla Calabria 17,2 mln; alla Sardegna 12,6 mln; alle Marche 9,4 mln; alla Liguria 8,7 mln.

continua a leggere cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Buoni spesa coronavirus: ecco i fondi per i comuni. 15 mln a Roma, 600 euro a micro-Comuni – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing