Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Caso Gregoretti, il Senato decide sul processo a Salvini. Il leader della Lega: “A testa alta, ho la coscienza pulita” – CRONACA ORA PER ORA – Il Fatto Quotidiano

 

Il caso Gregoretti arriva nell’aula del Senato, dove si decide l’esito della richiesta di autorizzazione a procedere per Matteo Salvini. Un risultato che pare scontato: il leader della Lega è pronto ad andare a processo con l’accusa di sequestro dei migranti che rimasero fermi per quattro giorni sulla nave della Marina militare, prima di sbarcare ad Augusta il 31 luglio scorso. Il voto è previsto attorno all’ora di pranzo, subito dopo l’intervento di Salvini in programma alle 13. Ma i risultati dovrebbero essere noti solo in serata perché le urne resteranno aperte fino alle 19 per permettere a tutti i senatori di partecipare.Il leader del Carroccio pare intenzionato a dare battaglia anche nell’aula di Palazzo Madama, come ha annunciato di buon mattino in un tweet appena dopo l’inizio della discussione generale, aperta dalla relatrice Erika Stefani, mentre i banchi del governo erano vuoti. “A testa alta e con la coscienza pulita di chi ha difeso la sua terra e la sua gente. ‘Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”, ha scritto sui social Salvini citando Ezra Pound. Lo stesso Salvini il 20 gennaio aveva chiesto ai 5 componenti leghisti della Giunta per le immunità di votare contro la relazione del presidente dell’organismo Maurizio Gasparri che chiedeva di respingere la richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale dei ministri.

Sorgente: Caso Gregoretti, il Senato decide sul processo a Salvini. Il leader della Lega: “A testa alta, ho la coscienza pulita” – CRONACA ORA PER ORA – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing