M5S: al via riunione dei probiviri per valutare sanzioni ai parlamentari “morosi” – Rai News

8 Gennaio 2020 0 Di marco zinno

“I casi su cui decidere? Sono gli stessi visibili dal di fuori” ha detto la ministra e componente del collegio dei probiviri Fabiana Dadone arrivando agli uffici dei gruppi di Montecitorio

“I casi su cui decidere? Sono gli stessi visibili dal di fuori”. Lo ha detto la ministra e componente del collegio dei probiviri M5s Fabiana Dadone arrivando agli uffici dei gruppi di Montecitorio per partecipare alla riunione dell’organismo disciplinare del M5S. Del collegio fanno parte, insieme a lei, Raffaella Andreola e Jacopo Berti: i tre componenti devono decidere le sanzioni da comminare per le mancate restituzioni di parte dello stipendio dei parlamentari, previste dal regolamento, e le eventuali sanzioni.

“La questione è semplicissima: si è applicato il regolamento in modo omogeneo e obiettivo. Io sono tranquillissimo e lo siamo tutti, sappiamo di aver agito nel pieno rispetto delle regole”. Lo dice a Un Giorno da pecora, Jacopo Berti, esponente del M5S e membro dei Probiviri 5S. “Paragone ha detto di esser stato espulso dal nulla…Quindi io sarei il nulla? Va bene, mi sento molto leggero, ne prendo atto e me ne farò una ragione…” dice Berti che a proposito dell’espulsione di Paragone aggiunge: “La sua espulsione è definitiva? Ci sono degli altri iter che stanno seguendo e che faranno il loro corso. Tutto verrà fatto nel rispetto delle regole”. Quanto infine alle restituzioni della collega e ministro Fabiana Dadone “Posso assicurare – ha concluso Berti a Rai Radio1 – che per quanto riguarda la mia collega è tutto in regola”.

I casi da valutare
Nicola Acunzo, Nadia Aprile, Santi Cappellani, Flora Frate, Paolo Niccolo Romano e Andrea Vallascas alla Camera. E Cristiano Anastasi, Alfonso Ciampolillo, Luigi Di Marzio, Fabio Di Micco e Mario Michele Giarrusso al Senato dove è stata eletta anche Vittoria Deledda Bogo ma da tempo assente per motivi di salute. Sono questi – secondo quanto risulta dal sito tirendiconto.it – i parlamentari M5s che in tutto il 2019 non hanno effettuato neppure un euro di “restituzioni” del loro stipendio. E sono questi, salvo eventuali ritardi dovuti all’aggiornamento del sistema di rendicontazione, i primi ad essere valutati dal collegio dei probiviri M5s.

Sorgente: M5S: al via riunione dei probiviri per valutare sanzioni ai parlamentari “morosi” – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •