“Bloody Sunday” – 30 gennaio 1972

30 Gennaio 2020 0 Di Luna Rossa

Era il 30 gennaio del 1972, una domenica pomeriggio. Nella città di Derry, in Irlanda del Nord, durante una manifestazione contro le norme speciali repressive del governo unionista, fra cui una delle più pesanti era quella che prevedeva l’internment, ossia la possibilità per le forze di polizia di imprigionare una persona a tempo indeterminato e senza processo, il Primo Battaglione del Reggimento Paracadutisti dell’esercito britannico sparò contro la folla di manifestanti colpendone 26. Ne morirono 14, quasi tutti molto giovani e disarmati. La carneficina passò agli annali col nome di “Bloody Sunday” (la domenica insanguinata), una delle pagine più inquietanti della storia europea recente. (Max Beltra)

Sorgente: LA LOTTA E’ UNA. LA LOTTA E’ TOTALE. Uniti contro l’oppressione rivoluzione

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •