Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 15.12.2019 e i primi articoli online

Roma «non si Lega» e in un pomeriggio di sole San Giovanni straripa di sardine antifasciste e antirazziste. Manifestazioni anche in tante altre piazze italiane e non solo: «Noi qui oggi stiamo facendo politica. E ora inizia la seconda fase»

Salvini fa il moderato per la legge elettorale

Red. Pol.

Il capo della Lega cambia strategia e propone addirittura un «Comitato di salvezza nazionale da Leu a Forza Italia». Punta a dare la spallata al governo e a rientrare nel gioco della riforma del sistema di voto: «Siamo disponibili a ragionare»

Violazioni dei diritti umani: il Congresso punisce Chadwick ma salva Piñera

Claudia Fanti

Non si è trattato, per la maggioranza, di un sacrificio indolore: il riconoscimento da parte del Senato, con 23 voti a favore e 18 contro, della responsabilità di Chadwick nelle violazioni dei diritti umani commesse dalle forze dell’ordine dall’inizio della rivolta popolare del 18 ottobre – con conseguente interdizione dai pubblici uffici per 5 anni – è stato contestato aspramente dal governo

L’ombra di Gattaca fra Romeo e Giulietta

Andrea Capocci

Dal programma Dor Yeshorim nato per «prevenire e eliminare le malattie genetiche degli ebrei» ai test di compatibilità per le coppie: le idee dello scienziato George Church che evocano il rischio dell’eugenetica

Il doppio viaggio degli esploratori

Eugenio Renzi

Secondo appuntamento con la «top ten» dei film sul sentimento del presente. «Tabu» di Miguel Gomes e «Ad Astra» di James Gray, dalle ex colonie portoghesi ai confini del cosmo due film che contemplano la nostra incapacità di imparare dalle lezioni del passato

Cucina: istantanee e invarianti di un tipo occidentale

Maria Manuela Leoni

Lo spazio domestico per eccellenza dall’antichità a oggi. Imma Forino cuce una serie cronologica di microracconti, tra architettura degli interni, storia sociale, gastronomia: “La cucina”, Einaudi

Il maestro siciliano ucciso in Slovenia: indaga Sofri

Giorgio Fabre

All’inizio dell’anno scolastico 1930-’31 una fucilata antifascista colpì a Vrhpolje (Verpogliano) Francesco Sottosanti: un tragico errore di persona. Adriano Sofri ricostruisce la vicenda tra archivi e testimonianze: “Il martire fascista”, Sellerio

Contini, filologia e critica con lo Struzzo

Andrea Canova

Dall’estate 1937, fino quasi alla morte, lo studioso ebbe uno scambio intenso con la Einaudi: ora integralmente pubblicato, a cura di Maria Villano, per le Edizioni del Galluzzo a Firenze

Gerstl, pennello psichico

Giuseppe Frangi

Suicida a 25 anni, sodale di Arnold Schönberg, e amante di sua moglie Mathilde, è un incandescente caso a parte nella Vienna di primo Novecento: né secessionismo, né espressionismo

Dentro la selva di tutte le cose apparite: Leonardo al Louvre

Massimo Romeri

Non era scontato che la pressione del marketing risparmiasse gli indici di qualità della mostra: la quale “tiene”, con una narrazione fluida e un bel po’ di capolavori. La temperatura aumenta nel rovello grafico, che indica la “difficoltà” di Leonardo nel fissare le pulsioni del mondo in forme perfette

Nam June Paik, trascendenza mediatica

Davide Racca

I rapporti con lo sperimentalismo più estremo, da Cage a Beuys a Charlotte Moorman, l’artista coreano li ha intesi sempre come potenziamenti specifici del suo spirito polimorfo. Trasportò nel video la veracità anarchica della sua esperienza nell’happening e nella performance

Afghanistan, osano gli orfani dell’arte

Valentina Porcheddu

Rifiuto dell’orientalismo, spietata analisi del quotidiano, riappropriazione del corpo: i giovani artisti Ayreek, Eshraq, Taasha, Hamed Hassanzada, Herati, Wahidi, Hazara, Laiq

Aretino, i pittori nel circolo della sua potenza

Gennaro De Luca

Con spavalderia rovesciò il modello del letterato di corte facendosi «segretario del mondo»… Per Pietro Aretino, l’arte del Rinascimento fu un campo di interesse, e diplomatico (mediò le carriere di Salviati, Rosso Fiorentino, Vasari…), e stilistico (maestro di ecfrasi)

Mark Z. Danielewski, uno stregone

Luca Briasco

Radiografia di un romanzo capostipite del genere ergodico. Sostenuto da intenti «mortalmente» seri, «Casa di foglie» gioca con il lettore e con gli stilemi del fantastico e dell’horror

Sorgente: il manifesto del 15.12.2019 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing