Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Migranti, Asso 30 salva 155 naufraghi al largo della Libia: in attesa di un porto sicuro

Alarm Phone, il call center per i migranti, ha fatto sapere via Twitter che 155 persone in difficoltà sono state tratte in salvo e sono ora sull’imbarcazione battente bandiera italiana ‘Asso Trenta’ in acque internazionali. Le autorità italiane sono state avvertite e il Maritime Rescue Coordination Centre di Roma ha chiesto un Pos al Viminale.

“Tra ieri sera e stamattina circa 200 persone in pericolo sono state salvate in acque internazionali e sono ora a bordo del mercantile Asso 30, battente bandiera italiana. La Guardia costiera è informata. Le persone sono scappate dalla Libia e devono essere portate in salvo in Europa!”. Lo ha fatto sapere su Twitter Alarm Phone, il servizio telefonico dedicato alle persone in difficoltà in mare.

Le persone salvate dalla motonave dell’Eni, in assenza di altre navi delle ong operative in zona, si trovano attualmente sull’imbarcazione battente bandiera italiana ‘Asso Trenta’ in acque internazionali. Il coordinamento Sar, come ha spiegato il giornalista Sergio Scandura, è stato assunto dal Maritime Rescue Coordination Centre di Roma, che ha inoltrato una richiesta di porto sicuro per lo sbarco al ministero degli Interni.

Sergio Scandura @scandura

BREAKING/1 via Radio Radicale 16:14 🔴

155 NAUFRAGHI SALVATI DA 🚢 (motonave ENI ⛽️) 🇮🇹 al largo della Libia.

Coordinamento SAR assunto da MRCC Roma ⚓️🇮🇹 che ha inoltrato la richiesta POS di sbarco al Viminale.
In aggiornamento thread 🔢
👇

Sorgente: Migranti, Asso 30 salva 155 naufraghi al largo della Libia: in attesa di un porto sicuro

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing