Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

L’Iran esce dall’accordo sul nucleare e aumenta l’arricchimento dell’uranio – Repubblica.it

Alla scadenza dell’ultimatum l’Iran dà seguito alle minacce e inizia ufficialmente la seconda fase del piano per ridurre i suoi obblighi previsti dall’accordo sul nucleare del 2015, aumentando il livello di arricchimento dell’uranio al 5%, dal 3,67% stabilito dall’accordo. Lo ha annunciato il portavoce del governo Ali Rabiei, in una conferenza stampa congiunta con il viceministro degli Esteri Abbas Araghchi e con il portavoce dell’Organizzazione dell’energia atomica iraniana (AEOI), Behrouz Kamalvandi.

L’annuncio dell’Iran, atteso, è arrivato allo scadere dell’ultimatum di 60 giorni intimato ai Paesi dell’Unione europea, partner dell’accordo nucleare, perché salvassero l’intesa varando misure efficaci per allentare la stretta sul commercio provocata dalle sanzioni statunitensi.

Le accuse di Teheran

“Nell’ultimo anno abbiamo dato abbastanza tempo alla diplomazia e ora non stiamo violando l’accordo ma perseguendo i nostri diritti basati sull’accordo. Dobbiamo presentare una denuncia contro gli Stati Uniti e l’Ue per averlo violato”, ha detto Araghchi. “Aumentiamo l’arricchimento per fornire il combustibile per la nostra centrale nucleare e al momento non abbiamo bisogno di carburante per il reattore di Teheran”, ha aggiunto il viceministro.

Sorgente: L’Iran esce dall’accordo sul nucleare e aumenta l’arricchimento dell’uranio – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing