“Avevo bevuto troppo”. Mario si giustifica così per lo stupro augurato a Carola Rackete | L’HuffPost

30 Giugno 2019 0 Di ken sharo

“Avevo bevuto troppo e ho esagerato”, si giustifica Mario Lombardino, il pizzaiolo ventenne che al molo di Lampedusa, dopo l’attracco della Sea Watch, ha augurato lo stupro alla capitana dell’imbarcazione che ha salvato 42 migranti. “Ero arrabbiato perché la mia ragazza era stata importunata da tunisini qualche giorno prima”, continua. Si scusa? “Sì, con le donne. Se sono razzista? “No, ho tanti amici di colore”

Clicca al link in basso per andare al video

Sorgente: “Avevo bevuto troppo”. Mario si giustifica così per lo stupro augurato a Carola Rackete | L’HuffPost

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •