Colombia, attentato contro Francia Márquez Mina premio Goldman per l’ambiente 2018* – Cronache dall’impero

Colombia, attentato contro Francia Márquez Mina premio Goldman per l’ambiente 2018* – Cronache dall’impero

8 Maggio 2019 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

L’agguato è avvenuto nella zona rurale di Santander de Quilichao, durante una riunione di diversi leader dell’Associazione dei Consigli Comunitari del Nord Cauca (ACONC). Due uomini dell’Unità nazionale di protezione (UNP) sono rimasti feriti.Diversi leader sociali e difensori dei diritti umani di Cauca, tra cui Francia Marquez Mina, vincitrice del Premio Goldman nel 2018 (considerato il “Nobel per l’ambiente”), sono stati vittime di un attacco questo sabato pomeriggio. L’evento è avvenuto nella zona rurale di Santander de Quilichao, a nord di Cauca. Francia Márquez era insieme a diversi leaders e si stavano preparando per un incontro con il governo colombiano previsto per il prossimo 8 maggio nell’ambito della National Minga.Francia Marquez ha scritto attraverso il suo account Twitter : “ Con gli afrocolombiani del Nord Cauca stavamo preparando un incontro per i colloqui nel quadro degli accordi con la Minga e siamo stati attaccati con armi da fuoco e granate da uomini armati, abbiamo due uomini dell’UNP feriti. “L’incidente si è verificato alle 17:35 quando Carlos Rosero, Francia Marquez, Victor Moreno, Clemencia Caranbalí, Sofía Garzón e altri leader sociali ed altri difensori dei diritti umani che fanno parte dell’Associazione dei consigli di comunità del Nord Cauca, ACONC stavano partecipando ad un incontro di comunità. L’attacco, secondo quanto ha riferito Francia Márquez, sarebbe durato circa 15 minuti.Intervistato dal quotidiano El Espectador, l’attivista difensore dei diritti umani di Cauca, Carlos Rosero, ha detto che si trovavano nel retro dello stabile quando hanno sentito “uno sparo”, quindi si sono gettati a terra, mentre cercavano rifugio. Sono arrivati ​​i primi due uomini e poi un terzo che ha lanciato una granata. Rosero ha annunciato che i leaders comunitari stanno già andando in Procura e che aspetteranno di raccogliere più informazioni per rilasciare una dichiarazione ufficiale.La Commissione per i Diritti Umani dell’ONU ha fatto appello alle autorità colombiane ricordando che questo attacco si verifica nel quadro di attacchi costanti contro leaders e difensori dei diritti sociali e civili di quel paese.Il Presidente colombiano Ivan Duque, nel frattempo, ha dichiarato “… una volta che i fatti saranno approfonditi da parte del Governo e del Ministero degli Interni, sarà messo in atto un piano d’azione tempestiva” e che “..intanto sono stati attivati i comandi di polizia della zona per prendersi cura della situazione.”.Il lavoro di Francia Márquez come leader sociale ed ambientale risale a più di un decennio ma ha guadagnato il riconoscimento in tutto il mondo l’anno scorso quando le è stato assegnato il “Premio Goldman” per la sua battaglia contro le estrazioni illegali nel nord del Cauca.Nel 2014, durante la sua lotta per prendersi cura degli ecosistemi della sua regione, Francia Marquez ha organizzato una mobilitazione con le comunità del suo dipartimento, a Bogotá.Nel 2015, per lo stesso lavoro che l’ha caratterizzata per anni, ha vinto il National Human Rights Award. Inoltre Màrquez è stata invitata al tavolo dei negoziati del governo e della FARC, a Cuba, per parlare dell’impatto del conflitto armato su afrocolombiani, donne e comunità indigene e contadine.Inoltre, nel 2018, l’attivista colombiana è stato riconosciuta come afro-colombiana dell’anno e premiata da El Espectador e dalla Fondazione Colour of Colombia.Francia Marquez aveva rilasciato un’intervista a questo quotidiano, a metà dello scorso anno, in cui aveva raccontato del suo lavoro come leader con queste parole ” ….Non è facile. Uno viene in questo mondo per qualcosa. Ogni persona ha una ragione per essere. Nel mio cuore stavo combattendo per i diritti delle comunità afro, per i miei diritti come donna afro-discendente, per il territorio e per la vita. Penso di essere destinata a fare questo. Non so se morirò domani o quando, ma sono tranquilla nel fare ciò che voglio fare. Mi sono abituata a fare le cose per la comunità. Il messaggio per i leader è che non è facile ma neanche impossibile. Qualcuno deve guidare la lotta. “.* dal El Espectador del 4 maggio 2019 (Redazione giudiziaria). El Espectador è il quotidiano colombiano più antico della nazione fondato da Fidel Cano Gutiérrez il 22 marzo 1887 a Medellín e dal 1915 con sede a Bogotà(Nel filmato che segue, il discorso che Francia Marquez Mina tenne subito dopo il conferimento del Premio Goldman 2018)

Sorgente: Colombia, attentato contro Francia Márquez Mina premio Goldman per l’ambiente 2018* – Cronache dall’impero

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot