Venezuela, Guaidò ai militari: “Venite con noi” | La gente scende in strada e i blindati investono i manifestanti – Tgcom24

Venezuela, Guaidò ai militari: “Venite con noi” | La gente scende in strada e i blindati investono i manifestanti – Tgcom24

30 Aprile 2019 0 Di Luna Rossa

“I dimostranti agiscano in pace”, ha dichiarato uno dei leader dellʼopposizione, Leopoldo Lopez, liberato dai militari. Maduro: “Stiamo sventando un golpe

Di nuovo alta tensione in Venezuela, dove il leader dell’opposizione, Juan Guaidò, ha lanciato un appello per una rivolta militare. In un video Guaidò appare in una base aerea a Caracas affiancato dall’attivista Leopoldo Lopez, liberato dai militari. “Quale presidente incaricato e legittimo capo delle forze armate convoco tutti i militari a seguirci nelle nostre azioni”, ha annunciato Guaidò. Maduro: stiamo sventando un tentativo di golpe. A Caracas i blindati investono i dimostranti antigovernativi.

 

  • 30 apr

    Onu: “Evitare la violenza e riportare subito la calma”

    Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, chiede “a tutte le parti in Venezuela di esercitare la massima moderazione” ed “evitare ogni violenza”, dopo che Guaidò ha detto di avere il sostegno dei militari. Ha anche chiesto alle parti di “fare passi immediati per riportare la calma”, ha fatto sapere il portavoce delle Nazioni Unite Stephane Dujarric, aggiungendo che l’Onu è in contatto con entrambe le parti, mentre non “spetta al segretario generale dare sostegno all’una o all’altra parte”.

  • 30 apr

    Stasera riunione del Gruppo di Lima in teleconferenza

    Il ministro degli Esteri del Cile, Roberto Ampuero, ha annunciato che alle 15:30 (le 21:30 in Italia) i ministri degli Esteri del Gruppo di Lima parteciperanno a una riunione in teleconferenza per analizzare la situazione del Venezuela. “I ministri degli Esteri si riuniranno per sostenere i venezuelani democratici nella loro lotta per la libertà”, ha scritto su Twitter.

  • 30 apr

    Un soldato ferito dagli spari durante gli scontri

    Un soldato è rimasto ferito da colpi d’arma da fuoco durante gli scontri fra l’esercito fedele a Maduro e chi si è invece alleato all’oppositore Guaidò. Lo ha fatto sapere il governo.

  • 30 apr

    Il ministro della Difesa: “Le istituzioni non sono in pericolo”

    Il ministro della Difesa venezuelano, generale Vladimir Padrino Lopez, davanti alle telecamere della tv di Stato ha assicurato che “le istituzioni del Paese non sono in pericolo”. Senza fare allusioni ai disordini, l’alto ufficiale ha definito “una canagliata” il sollevamento di Guaidò, degli “pseudo dirigenti” dell’opposizione e dei militari che lo accompagnano. Alcuni di questi, ha detto, “sono stati ingannati, come era avvenuto in occasione dell’operazione per i falsi aiuti umanitari”.

  • 30 apr

    Guaidò: “Andiamo avanti, abbiamo il sostegno dei Paesi alleati”

    “Abbiamo parlato con i nostri alleati nella comunità internazionale e abbiamo il loro forte sostegno per questo irreversibile processo di cambiamento nel nostro Paese”. Lo scrive su Twitter Juan Guaidò. “L’Operazione libertà – continua il leader dell’opposizione – è iniziata e resisteremo fino a raggiungere un Venezuela libero”.

  • 30 apr

    Russia accusa: “Opposizione vuole la guerra civile”

    Il ministero degli Esteri russo ha accusato l’opposizione venezuelana di voler alimentare il conflitto, provocare disordini e coinvolgere le forze armate negli scontri. E’ quanto riporta l’agenzia di stampa russa Ria Novosti.

  • 30 apr

    I blindati investono i dimostranti a Caracas

    Blindati dell’esercito venezuelano hanno investito i dimostranti antigovernativi a Caracas, come mostrano le immagini della Bbc. Uno dei mezzi ha sparato con il cannone ad acqua, circondato dalla folla, poi è avanzato tra la gente, investendo almeno un manifestante. Ha fatto lo stesso un altro blindato poco lontano. Gli scontri si stanno svolgendo nei pressi della base militare di La Carlota.

  • 30 apr

    Zingaretti: “Guaidò non sta facendo un golpe”

    “Sul Venezuela, l’Europa dovrebbe avere un ruolo di mediazione, dimostrare di esistere, ma certo il golpe non lo sta facendo Guaidò”. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingareti a Matrix su Canale 5, parlando della situazione del Paese e commentando le dichiarazioni del presidente M5s della commissione Esteri della Camera.

  • 30 apr

    Venezuela, la May: il regime di Maduro deve finire

    “Il popolo venezuelano ha sofferto abbastanza, il regime di (Nicolas) Maduro deve finire”. E’ questa la reazione del governo conservatore britannico di Theresa May alle notizie che rimbalzano dal Venezuela.

  • 30 apr

    Maduro: “Ufficiali mi hanno espresso lealtà”

    Il presidente Nicolas Maduro ha dichiarato che tutti i comandanti militari gli “hanno espresso la loro totale lealtà”, e ha chiesto “nervi d’acciaio” e una “mobilitazione popolare per assicurare la vittoria della pace” nel Paese.

 

Sorgente: Venezuela, Guaidò ai militari: “Venite con noi” | La gente scende in strada e i blindati investono i manifestanti – Tgcom24

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •