Minacce a Lavazza e Vergnano: “Avveleneremo il vostro caffè se non ci pagate” – La Stampa

6 Aprile 2019 0 By Luna Rossa

Buste contenenti una polvere misteriosa di colore verde sono state consegnate alle sedi delle aziende di Torino e Santena. Sulla vicenda indagano Digos e carabinieri

massimiliano peggio
torino

Buste sospette provenienti dal Belgio sono state recapitate nella sede direzionale della Lavazza, in via Bologna a Torino, e a Santena, quartier generale di Caffè Vergnano. All’interno una lettera scritta in inglese – con un messaggio che pare essere un tentativo di estorsione – e insieme della polvere che non è radioattiva né dannosa se inalata, ma potrebbe trattarsi di una sostanza velenosa se ingerita. Questo lo dovranno accertare le successive analisi di laboratorio.

La busta alla sede di Vergnano è stata recapitata ieri, giovedì 4 aprile, mentre quella per Lavazza è arrivata nell’ufficio poste questa mattina. In via Bologna è subito scattato il protocollo di emergenza con l’intervento dei vigili del fuoco di corso Regina e del Nucleo chimico e batteriologico. Insieme a loro i carabinieri e gli uomini della Digos. Lo stesso livello di precauzione non era scattato per la Vergnano, in quanto le procedure di ricezione della posta non avevano esposto direttamente i dipendenti al contatto.

LEGGI ANCHE

Busta con una polverina sospetta alla Ferrero di Alba

– Nuova busta esplosiva a Torino per Sciretti: per gli anarchici evocava la Scuola Diaz

Così non è avvenuto alla Lavazza: sette dipendenti sono stati trattenuti per l’intera giornata in isolamento. Il tempo necessario per permettere ai chimici dell’istituto Zooprofilattico di Torino di effettuare i primi accertamenti sulla tossicità della polvere a livello radioattivo e ambientale.

LEGGI ANCHE Recapitato un plico esplosivo alla sindaca in municipio

Gli investigatori non hanno evacuato il palazzo ma hanno isolato quello dell’ufficio dove c’era la busta rimasta chiusa, che contiene una richiesta di denaro. «Se non ci date dei soldi avveleniamo i vostri prodotti». Minaccia identica è stata recapitata alla sede della Ferrero ad Alba.

guarda il video cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Minacce a Lavazza e Vergnano: “Avveleneremo il vostro caffè se non ci pagate” – La Stampa

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •