il manifesto del 21.03.2019 e i primi articoli online

21 Marzo 2019 0 By Luna Rossa

DICIOTTI

Salvini salvo, la maggioranza s’è destra

Andrea Fabozzi

Niente processo per il caso Diciotti, schiaffo al tribunale dei ministri di Catania. Tre contrari e sette assenti nei grillini, giallobruni lontani dal quorum necessario e salvati da Forza Italia e Meloni. Il ministro dell’interno sposta l’asse in parlamento. Nel suo nome

MARE JONIO

Mare Jonio, indagato il comandante e nave sequestrata

Alfredo Marsala

Contestato il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e rifiuto dell’obbedienza a nave militare per non aver spento i motori come chiesto dalla Finanza. Per almeno una decina di giorni la nave resterà ferma. «È il loro vero obiettivo», accusa il capo missione di Mediterranea Luca Casarini

SAN DONATO MILANESE

Autista dirotta bus di studenti e gli dà fuoco

Roberto Maggioni

Gesto di follia di un 47enne senegalese «per i morti nel Mediterraneo». I 51 ragazzi, alcuni legati ai pali del mezzo, riescono a scendere per l’intervento dei carabinieri. I pm: azione pianificata, è accusato di strage, aveva precedenti penali per guida in stato d’ebrezza e violenza sessuale

Prefetta e questore danno l’ok a Fn, Prato furibonda

Riccardo Chiari

Comune e diocesi contrari, e 20mila firme antifasciste (con Anpi, Libera, Cgil e Arci), non sono bastate. Sabato Fn manifesterà in città. Unica concessione del Comitato per l’ordine e la sicurezza, il via libera alla manifestazione dell’Anpi in piazza delle Carceri, che si annuncia gigantesca.

POLITICA

Crimi e i «supermercati del web»

Matteo Bartocci

Sindacato e Stampa parlamentare criticano le porte chiuse ai giornalisti nell’apertura del 25 marzo. Lorusso (Fnsi): «Le nostre priorità sono il lavoro, la legge sulle querele temerarie e la ridefinizione del fondo per il pluralismo». Il sottosegretario azzera il bonus per la pubblicità e di fronte ai cinesi elogia le news sulle piattaforme

LAVORO

Latina, presidio al Tar per il ricorso di Ma.Ca.

M. Fr.

La protesta di Filcams, Fiscascat e Uiltrasporti per difendere gli 800 lavoratori dei servizi di pulizia e ausiliariato delle scuole di Frosinone e Latina che sarebbero tornati al lavoro con il nuovo bando voluto dal Miur

Flat tax, l’arma letale per sviluppo e uguaglianza

Mauro Gallegati

Produce un impatto redistributivo a favore delle classi più agiate, ma i suoi benefici restano limitati ai più ricchi. Storicamente non ha mai funzionato e anzi, quando le disuguaglianze di reddito tra ricchi e poveri sono state massime – oggi e nel 1929: l’1% della popolazione possiede il 50% del reddito – si sono verificate la Grande Crisi e la Grande Recessione

I 95 ANNI DI MACALUSO

Macaluso: «E ora tornerà lo scontro fra destra e sinistra»

Daniela Preziosi

Il dirigente del Pci, sindacalista e giornalista, oggi compie 95 anni: parla del declino dell’M5S, del Pd senza progetto, dell’unità sindacale, del rapporto con il manifesto. E dice a Zingaretti: se un partito non indica dove vuole portare la società, la società va alla Lega. Riformisti e radicali si riparlino

COMMENTI

Sinistra, il primo mattone è l’uguaglianza

Francesco Indovina

L’affermazione dell’uguaglianza richiede ricchezza di pensiero, un grande ventaglio di azioni e di pratiche; per questo ci vogliono menti fine e acume di visione prospettica. Si tratta di un lavoro collettivo, di un impegno generalizzato, di una fantasia sfrenata

May contro tutti, sabato si prepara la protesta

Leonardo Clausi

La premier non vuole assolutamente che l’estensione della data d’uscita vada oltre giugno per via delle elezioni europee. Le fratture fra governo e parlamento e fra lei stessa e il suo governo sono ormai ramificate

INTERNAZIONALE

Piano Usa, palestinesi rischiano l’accerchiamento

Michele Giorgio

Il segretario di stato Usa Mike Pompeo è giunto ieri in Israele nel quadro di un tour volto a rafforzare il fronte anti-Iran e a generare consensi tra gli arabi nei confronti del piano Usa per israeliani e palestinesi. Intanto tra martedì e mercoledì uccisi tre palestinesi in Cisgiordania

Scuola e sanità, donne in piazza 63 anni dopo

Giuliana Sgrena

Nel 63esimo anniversario dell’indipendenza, la Coalizione delle donne manifesta per le conquiste dello Stato laico e democratico. Parla anche il presidente Essebsi e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

Libici a un solo tavolo: tra un mese a Ghadames

Rachele Gonnelli

Alla conferenza nazionale invitati i due parlamenti, i capi tribù, i giovani. Occidente assente, ma manovra dietro le quinte: Parigi vola ad abbracciare Haftar, gli Stati uniti portano mezzo milione a Serraj

Jacuzia, pogrom contro i migranti

Yurii Colombo

Dopo lo stupro di una 23enne, in centinaia aggrediscono con bastoni e pistole i lavoratori centroasiatici: «Russia ai russi». Le autorità: deporteremo gli illegali

Se è buono per Trump è buono per Bolsonaro

Claudia Fanti

Commercio, migranti, riserve petrolifere, crisi venezuelana, basi militari: ok su tutta la linea. Dal Brasile concessioni senza limiti nella speranza di entrare nel «club dei ricchi». E magari nella Nato

16 agosto 1819, una sconfitta come lezione di democrazia

Silvana Silvestri

Nelle sale il film di Mike Leigh «Peterloo» dedicato alla strage di Manchester, dove un migliaio di uomini donne e bambini che stavano manifestando per il suffragio universale venne massacrato dall’esercito

COMMENTI

La «grammatica» partigiana di Tina Costa

Davide Conti

Scomparsa ieri a 94 anni, era stata prima una giovanissima staffetta partigiana e aveva partecipato poi alle lotte sociali e politiche fin dal secondo dopoguerra. Dirigente dell’Anpi, iscritta al Pci nel 1944, poi a Rifondazione Comunista. La camera ardente per Tina si terrà venerdì 22 marzo presso la Casa della Memoria e della Storia di Roma

RUBRICHE

Sulla consegna delle pagelle

Giuseppe Caliceti

A proposito delle schede di valutazione del primo quadrimestre. «A me ha detto che sono stato bravissimo, mia mamma. Invece mio papà ha detto che mi devo impegnare di più in matematica»

Aiutiamo Wikipedia contro i monopoli del copyright

Arturo Di Corinto

L’enciclopedia online fatta dagli utenti chiede a tutti una donazione. Aiutarla è un modo per ribadire il valore della cooperazione di rete contro chi fa soldi vendendo i dati, il tempo e l’attenzione degli utenti agli inserzionisti pubblicitari e ai partiti politici

EXTRATERRESTRE

Sardegna, la donna che ricicla tutto

Andrea degl’Innocenti

La creatrice di Edizero ha realizzato dagli scarti più di 120 prodotti innovativi studiati da un team di ingegneri, medici, agronomi, geologi, chimici e biologi. L’ultima creatura cambierà l’edilizia

«Ora il nostro obiettivo è rifiuti zero»

Andrea degl’Innocenti

Daniela Ducato, conosciuta nel mondo come esperta di economia circolare, si avvale di un team di esperti per trovare soluzioni innovative ed ecologiche. Mattarella l’ha premiata come «eccellenza italiana»

La Raia, vocazione biodinamica

Marta Gatti

Alla scoperta di un’azienda agricola che è diventata un’oasi di biodiversità nel cuore delle colline piemontesi del Gavi. L’esperienza è nata con l’obiettivo di valorizzare l’ecosistema ispirandosi ai principi biodinamici

«Clima, in Italia si rischia il deserto»

Giorgio Vincenzi

Il 30% del territorio italiano è a rischio desertificazione. Il top in Sicilia, ai primi posti in Europa con il 70%. Parla l’esperto Marco Di Leginio

Una storia che profuma di limoni

Teodoro Margarita

A Minori, sulla costa amalfitana, chiacchierando con Alfonso Fortezza, un agrumicultore che coltiva un limoneto che ha 150 anni di storia. La fatica, la poesia e la crisi di un frutto pregiato unico al mondo

Sorgente: il manifesto del 21.03.2019 | il manifesto

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •