il manifesto del 24.02.2019 e i primi articoli online

24 Febbraio 2019 0 By luna_rossa

Con una disoccupazione alle stelle e le industrie ridotte al lumicino, la Sardegna va alle urne. Sul voto regionale il peso della protesta dei pastori e l’emigrazione giovanile. Incubo astensione. Il centrodestra tenta il bis dell’Abruzzo. Il centrosinistra di Zedda spera. I 5stelle tremano

Venezuela: le voci delle strade di Caracas

Marinella Correggia

«Sono molto orgogliosa di far parte di un paese che non ha mai fatto guerre di aggressione» dice Alexandra, della Marcia mondiale delle donne, nel corso di un incontro al centro culturale La Estafeta

In 350 marciano per il lavoro da Aqaba ad Amman

Michele Giorgio

Mohammed Mahated ha camminato per oltre 300 km assieme ai suoi compagni per chiedere al governo una vera politica contro la disoccupazione nel regno hashemita in profonda crisi economica

Cultura

Le mappe ricamate del colonialismo

Manuela De Leonardis

Un incontro alle Officine dell’Immagine di Milano con l’artista turco Servet Koçyigit, in occasione della sua personale curata da Silvia Cirelli

Vizzini, un piccolo maestro a Palazzo Butera

Giorgio Villani

Nell’aristocratica dimora verso Porta Felice, ridata alla città dai Valsecchi, i sopraporta di Gaspare Vizzini, ora restaurati, e studiati da Claudio Gulli: sarebbero piaciuti a Diderot…

Georges H. Rivière, l’universo nelle vetrine

Valentina Porcheddu

Con il suo sguardo sensibile, è stato fra i creatori del «museo etnografico». «Mago» nel far capire come gli oggetti culturali siano un canale di accesso a un mondo animato e in costante evoluzione. L’allettante mostra è a cura di Germain Viatte

González-Palacios con Valadier nei teatri dell’Antico

Federico De Melis

Con la recentissima mostra alla Frick Collection di New York e una magnifica monografia, Alvar González-Palacios dà fondo all’amore di una vita: Luigi Valadier, il geniale argentiere settecentesco, romano-francese

Caproni, lampi di prosa (e visioni) da un Paese concreto

Alberto Fraccacreta

Tra il ’58 e il ’61 Giorgio Caproni tenne sulla «Fiera Letteraria», Il taccuino dello svagato: flash di viaggio, truci storie di cronaca, Mike Bongiorno, Elvis… Passigli ha raccolto quei 49 testi

Un atteggiamento più erotico che algoritmico

Giovanni I. Giannoli

La priorità estetica che il fisico Paul Dirac assegna alle teorie matematiche allude a un ideale regolativo utile per individuare sia l’obiettivo da raggiungere, sia il procedimento da applicare, sia il criterio di verità dei risultati: «La bellezza come metodo», da Cortina

Ultime nuove dagli ultimi

Valentina Parisi

La rivista «Junost’» restituì inorridita a Kuznecov, nel 1965, il suo romanzo-documento sul collaborazionismo ucraino all’occupazione nazista: «Babij Jar», da Adelphi in integrale

Sorgente: il manifesto del 24.02.2019 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •