Salvini perde la testa e ripete gli slogan di Forza Nuova: ‘Amici dei clandestini, traditori degli italiani’ | Globalist

4 Gennaio 2019 0 Di ken sharo

Il ministro della Nutella non digerisce la rivolta dei sindaci che fanno resistenza civile contro una legge che crea nuova emarginazione e più insicurezza

Luca Traini e Salvini

Luca Traini e Salvini

globalist 3 gennaio 2019

Alla fine ha perso la testa e ha fatto suo il tipico slogan ripetuto come un mantra dato fascisti di Forza Nuova, formazione che – come è noto – guarda con cameratesca simpatia al Viminale.
“Amici dei clandestini, traditori degli italiani!”. Lo ha scritto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, su Facebook, riferendosi ai sindaci che si oppongono al decreto sicurezza.

Che poi detto da Salvini, quello che dava la mano a Luca Traini, sparatore di Macerata e all’ultras spacciatore del Milan potrebbe essere un complimento.

Le critiche di Piero Grasso

Una replica è venuta dall’ex presidente del Senato e attuale senatore di Liberi e Uguali, Piero Grasso
“Sembrava che Malta potesse offrire un porto sicuro, invece no. In mare ci sono ancora 49 esseri umani disperati, ‘al freddo e al gelo’, che chiedono aiuto da giorni. E i difensori del presepe girano la testa dall’altra parte. Ritroviamo la nostra umanità: #ApriteiPorti, subito”.

Sorgente: Salvini perde la testa e ripete gli slogan di Forza Nuova: ‘Amici dei clandestini, traditori degli italiani’ | Globalist

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •