Mattarella, il discorso di fine anno agli italiani

1 Gennaio 2019 0 Di ken sharo

Roma, 31 dicembre 2018 – Come ogni anno, alle 20,30 in punto, il presidente della Rapubblica è entrato nelle case degli italiani per il discorso di fine anno alla nazione. In tempi di comunicazione veloce sui social, Sergio Mattarella spiega il motivo per cui intende rispettare la tradizione “non formale” degli auguri del Presidente della Repubblica agli italiani, che prosegue dal 1949.

“Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano – sottolinea Mattarella – ma questo appuntamento, nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi, non è un rito formale. Mi assegna il compito di rivolgere, a tutti voi, gli auguri per il nuovo anno: è un appuntamento tradizionale, sempre attuale e, per me, graditissimo”.

Gli auguri, che quest’anno Mattarella ha deciso di rivolgere dal suo studio privato della palazzina al Quirinale, permettono “di formulare, certo non un bilancio, ma qualche considerazione sull’anno trascorso. Mi consente di trasmettere quel che ho sentito e ricevuto in molte occasioni nel corso dell’anno da parte di tanti nostri concittadini, quasi dando in questo modo loro voce. E di farlo da qui, dal Quirinale, casa di tutti gli italiani”.

Sorgente: Mattarella, il discorso di fine anno agli italiani

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •