Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Terremoto in Alaska di 7.0, danni gravissimi alle strade: rientra l’allarme tsunami

Un forte terremoto di magnitudo di 7.0  è stato registrato a soli 12 chilometri da Anchorage, la capitale dell’Alaska. La terra ha tremato alle 8.29 locali (18.29 ora italiana) a una profondità di 20 chilometri. La situazione è stata resa ancora più critica da un’allerta tsunami (poi revocata) che ha allarmato la popolazione.

Il forte sisma ha causato gravi danni a case, strade, ponti e altre infrastrutture. Al momento non si segnalano vittime. Un comunicato della polizia di Anchorage parla di «importanti danni» e avverte che gran parte delle principali strade sono state chiuse. La strada che collega la città all’aeroporto è parzialmente crollata, ha riferito su Twitter un funzionario dello scalo. Foto di voragini nelle strade, con l’asfalto spezzato dal sisma, sono state pubblicate sul sito del quotidiano locale Anchorage daily news.

Video incorporato

Heather Hintze@HeatherHintze

This is what happened on the 6th floor of the Nesbett Courthouse during the Anchorage . Both attorneys jumped under their desks. Evacuated the building after the shaking stopped.

13.600 utenti ne stanno parlando

Foto e video che circolano sui social network mostrano danni al soffitto di una scuola superiore di Anchorage, mentre circolano le scene di panico e della gente in fuga durante la scossa. Sei minuti dopo la prima scossa se ne è verificata una seconda di assestamento, di magnitudo 5.8 con un epicentro ad un solo chilometro di distanza da Anchorage. La città è la più grande dell’Alaska e conta 300mila abitanti.

Il governatore dell’Alaska, Bill Walker, ha dichiarato lo stato di disastro e si è messo in contatto con Washington. La portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha riferito che il presidente Donald Trump è stato informato e segue la situazione dall’Argentina, dove si trova per il vertice del G20. L’ex governatore dell’Alaska e candidata alla vicepresidenza nel 2008, Sarah Palin, ha dichiarato su Twitter che la sua famiglia è sana e salva ma la sua casa è stata danneggiata.

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing