Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Usa, elezioni Midterm: l’importanza del voto delle donne | Euronews

Rischio “anatra zoppa”

CLEVELAND (USA)

Un test per Trump e il suo motto “America First”.
Dopo mesi di aspro dibattito e una campagna elettorale con rush finale da parte del Presidente, sono aperti i seggi per le elezioni di Midterm, di metà mandato, negli Usa.

Gli stati della East Coast – per via del fuso orario – sono stati i primi a votare. E già si registrano, come previsto, numeri record di affluenza.
Di fatto una votazione a favore o contro Trump, che sa di rischiare grosso, nonostante i i buoni risultati economici che può sfoderare: il tema dell’immigrazione sarà sicuramente decisivo.

Si eleggono 36 senatori, tutta la Camera dei Rappresentati (435 deputati) e i delegati extraterritoriali (che rappresentano il Distretto di Columbia, Porto Rico, e i territori delle Samoa Americane, di Guam, delle Marianne Settentrionali e delle Isole Vergini americane).

Florida, Texas, Georgia, Indiana, Missouri, Ohio gli stati piu indecisi (e più decisivi).

Il rischio di “anatra zoppa” parlamentare esiste, eccome: se il Senato è, comunque, blindato per i repubblicani di Trump, con 22 seggi in più sarebbero, invece, i democratici ad avere la maggioranza alla Camera, rendendo difficili da governare i prossimi due anni del mandato di Trump.

Il Senato: come si vota

Il Senato è composto da 2 senatori per ogni Stato (totale 100 senatori), eletti per 6 anni.
In quasi tutti gli stati viene utilizzato il sistema maggioritario semplice: ogni elettore vota per un candidato e viene eletto il candidato che ottiene la maggioranza relativa dei voti, a eccezione della Louisiana, che invece adotta un metodo uninominale a doppio turno.

Niente Russiagate, please!

Il patron di Facebook, Mark Zuckerberg, ha annunciato di aver bloccato circa 30 account su Facebook e altri 85 su Instagram e ha messo in guardia da possibili interferenze di “soggetti stranieri” in vista delle elezioni di metà mandato.

Quante donne e che affluenza!

“Gli elettori con cui abbiamo parlato qui a Cleveland, Ohio, in generale vogliono davvero sentire di più di quel messaggio ‘duri sui confini’ che ha promesso Trump nel 2016”, spiega la corrispondente di NBC News, Ali Vitali.
Ma il mandato di Trump ha anche risvegliato qualcos’altro: le donne, Mai viste cosi tante candidate come in questo 2018 e tante donne escono dai seggi dopo aver votato. Del resto, nelle ultime elezioni le donne hanno votato più degli uomini. E, in attesa del dato sull’affluenza, già 35 milioni di persone ha votato in queste elezioni, un numero record rispetto alle Midterm del passato”.

Ali Vitali, inviata a Cleveland per NBC News.

Sorgente: Usa, elezioni Midterm: l’importanza del voto delle donne | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.