Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Roghi senza fine, è sfida allo Stato e il governo invia l’Esercito | Il Mattino

«Scusate, forse dall’odore della mia giacca si sente che ho fatto visita al sito dei rifiuti». È un Sergio Costa ironico e reattivo, quello che si presenta in Prefettura a Caserta per il comitato dell’ordine e sicurezza. Il ministro dell’Ambiente non ci sta a passare per quello che cade nella trappola dell’ennesima emergenza rifiuti in Campania. Non dopo il quarto incendio di un sito di stoccaggio e tritovagliatura in provincia di Caserta, da luglio. Non dopo i 300 che si sono verificati in tutta Italia.

Un raid in piena regola, quello di giovedì allo Stir di Santa Maria Capua Vetere. E la Procura sammaritana ha già aperto un fascicolo d’indagine con sette qualificazioni di reato. Uno è il disastro ambientale. È lo stesso Costa, più generale dei carabinieri che ministro, a dare notizia dell’inchiesta: «Non ci faremo mettere in ginocchio dai criminali, chi pensa di riaccendere la miccia dell’emergenza e di sguazzare nella melma come ha fatto negli anni precedenti, ha sbagliato palazzo. Questo Governo non si spaventa, gli inquirenti hanno nelle loro mani tutti gli elementi». Ma non finisce neanche di parlare che va a fuoco un altro deposito; si tratta del parcheggio degli autocompattatori di rifiuti della nettezza urbana di Santa Maria a Vico. Un altro raid: colpito il consorzio Synergie. In fiamme un serbatoio di gasolio e un camion. Ed è di nuovo paura per i residenti che respirano diossina. Ma intanto sono state già elencate le contromosse dal ministro.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO CLICANDO IL LINK SOTTO RIPORTATO

Sorgente: Roghi senza fine, è sfida allo Stato e il governo invia l’Esercito | Il Mattino

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.