Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Russia, esplosione ai servizi segreti

E’ di un morto e tre feriti il bilancio dell’esplosione avvenuta all’ingresso della sede dei servizi di sicurezza della Federazione russa Fsb (erede del Kgb sovietico) nella regione di Arkhangelsk, nel nordovest della Russia. A renderlo noto è stato il governatore, Igor Orlov.

“Tre persone sono ricoverate in ospedale – ha dichiarato – una è rimasta uccisa”. La vittima è il 17enne che era riuscito a portare l’esplosivo – poi deflagrato – all’ingresso degli uffici Fsb. Le tre persone ferite sono dipendenti dell’Agenzia. L’esplosione è avvenuta alle 8:52 (ora di Mosca, le 6:52 in Italia) quando il giovane, un ragazzo di 17 anni di Arkhangeks, la cui identità è ancora da determinare, ha estratto l’ordigno dalla sua borsa.

Orlov ha poi reso noto che le autorità hanno rafforzato le misure di sicurezza in tutti gli uffici pubblici in seguito a quello che non ha esitato a definire come un attacco. Intanto l’edificio dell’Fsb è stato evacuato, ha precisato la Commissione anti-terrorismo che sta indagando.

Sorgente: Russia, esplosione ai servizi segreti

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing