Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Italia in mano alla destra? Per Rossana Rossanda la colpa parte da Achille Occhetto | L’Huffington Post

Intervistata dal Manifesto, la storica dirigente del Pci invita a fare “un bilancio serio del leninismo alla fine della vita di Lenin” per uscire dalla crisi della sinistra

Per comprendere il panorama politico italiano post 4 marzo, e in particolare la distruzione della sinistra, bisognerebbe “fare i conti con la liquidazione del marxismo avvenuta nell’ultimo mezzo secolo”. Non teme di andare troppo indietro nel tempo Rossana Rossanda, che in una lunga intervista al Manifesto ragiona sulle cause della disfatta della sinistra italiana, individuando in Achille Occhetto uno dei primi responsabili.

“La cosa più grave – secondo al cofondatrice del Manifesto – è che l’Italia non è mai stata così totalmente a destra come dopo questa elezione. In particolare, c’è stata una vera e propria distruzione di una delle sinistre europee più importanti”. I semi di questa distruzione, secondo la storica dirigente del Pci, sono da ricercarsi nella svolta della Bolognina:

“Nel 1989, Achille Occhetto ha praticamente accettato la proposta di Craxi sulla totale colpevolizzazione del Partito comunista italiano, la cui identità si poteva invece seriamente difendere, anche grazie a una specificità che non si è mai smentita, e che rendeva difficile il suo rapporto con gli altri partiti comunisti, come quello francese”.

Rossanda mantiene la tesi “che proprio gli stessi dirigenti del partito comunista hanno mandato alle ortiche la tematica teorica e politica, sulla base della quale si sarebbe potuto fare, e si potrebbe ancora fare, una analisi effettiva dei processi che hanno investito l’Italia da ormai quasi un secolo”.

Secondo l’anima storica del Manifesto, quello che serve è “un esame che non si è fatto sull’andamento dei cosiddetti ‘socialismi reali'”:

“Si tratterebbe di fare quello che Stalin ha impedito, e cioè un bilancio serio del leninismo alla fine della vita di Lenin, nei tentativi teorici del conciliarismo, che in Italia hanno avuto un seguito soltanto dopo il 1972. Insomma, non è possibile risparmiarsi un lavoro molto ravvicinato, che in Italia non è stato fatto nell’ultimo mezzo secolo”.

Sorgente: Italia in mano alla destra? Per Rossana Rossanda la colpa parte da Achille Occhetto | L’Huffington Post

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing