Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Gli elettori del PD alla Leopolda non distinguono Matteo Renzi da Matteo Salvini

Cliccare sull’immagine per andare al video
Sono stato alla Leopolda di Matteo Renzi per provare un esperimento sociale: sottoporre agli elettori del PD le dichiarazioni di Matteo Renzi, ma senza dire loro che le aveva pronunciate proprio il loro leader: Renzi.  Così le ho lette e ho chiesto loro di indovinare se le avesse pronunciate Luigi Di Maio o Matteo Salvini, attribuendo così la loro autenticità a uno dei due, invece che al loro vero autore: Matteo Renzi. Gli elettori di Matteo Renzi avranno riconosciuto l’autore delle dichiarazioni che abbiamo sottoposto loro? O le avranno attribuite davvero a Salvini e Di Maio? E quali saranno stati i loro commenti su tali dichiarazioni, non sapendo che le aveva pronunciate il loro leader Renzi, ma i due avversari politici Matteo Salvini e Luigi di Maio?

Tutte le risposte le trovate nel video.

IMPORTANTE: il video è sostanzialmente un gioco, teso soprattutto a mostrare come molti leader parlino in modo simile, con dichiarazioni talvolta interscambiabili.
Non c’è nessuna volontà di presa in giro di elettori ed elettrici che anzi partecipano attivamente alla vita democratica di un partito o di un movimento, e questo è sempre un bene, qualunque sia quel partito o quel movimento. La volontà è invece quella di spingerci verso la memoria, per non scordare quello che i leader – di qualunque partito – dichiarano o promettono.

Video di: Giampaolo Mannu e Saverio Tommasi.

Sorgente: Gli elettori del PD alla Leopolda non distinguono Matteo Renzi da Matteo Salvini

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing