Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Lehman 10 anni dopo: il punto di Banca Etica | Euronews

In questi ultimi dieci anni è cresciuta la finanza etica nel Mondo, a dispetto di quella tradizionale.Intanto ci si chiede se la crisi economica pesa ancora e quanto sulle spalle dei cittadini e dei risparmiatori. Ne abbiamo parlato con Alessandro Messina, Direttore Generale di Banca Etica.

Direttore quanto pesa ancora la crisi sulle spalle dei cittadini e dei risparmiatori?

“Pesa molto. I cittadini hanno imparato a loro spese l’impatto che la finanaza ha sull’economia reale, sulla loro vita, sul loro lavoro. Le disuguaglianze sono aumentate, e di molto, in questi dieci anni. I risparmiatori hanno, inoltre, imparato che c’è una fragilità delle istituzioni, quelle istitzioni che devono vigilare sui mercati, che devono garantire alcuni presidi. Insomma soffrono ancora di tutto quello che è successo.”

Le istituzioni e i governi hanno fatto realmente qualcosa oppure ci sono state solo molte parole e pochi fatti?

“Ci sono stati anche tanti fatti. Bisogna capire se questi fatti sono andati nella direzione giusta, perché ad esempio rispetto a 10 anni fa, fare banca è diventato molto più complicato. Ora questo potrebbe sembrare una cosa positiva visto che c’èra un problema di “deregolamentazione”, ma riguardava più le grandi banche. A giudicare l’insieme di grandi quantità di regole che sono state emesse negli ultimi anni non si vede un miglioramento. Le grandi banche sono ancora più grandi. E poi abbiamo sempre il problema dei derivati. Oggi abbiamo 3 milioni di strumenti finaziari basati indici a fronte di 52 mila imprese quotate. Questo ci fa capire che ancora oggi non c’è un presidio reale su quei fattori che 10 anni fa erano tra i principali indiziati della crisi. Quindi tante norme, tante regolamentazioni, ma forse poca efficacia sostanziale.”

Secondo Lei ci riprenderemo mai del tutto da questo crisi?

“Veri risultati di uscita da questa grande crisi globale non se ne vedono oggi. Però si vede tanta consapevolezza nelle persone. Inoltre, nel nostro piccolo, notiamo un grande interesse verso la finanza etica. Un modo di fare banca diverso. I risparmiatori cercano una banca che duri nel tempo e non “mordi e fuggi”, perché il credito è un’attività centrale dello sviluppo umano ed economico.”

Sorgente: Lehman 10 anni dopo: il punto di Banca Etica | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing