Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

il manifesto del 26.09.2018 e i primi articoli online

Arriva al Mef il decreto del governo, atteso al Quirinale. Ma è polemica tra Ragioneria dello Stato e palazzo Chigi sulle mancate coperture. Grande folla in tribunale per l’incidente probatorio. «Non gli stralli, ma una causa strutturale», la commissione del ministero contro Autostrade

Politica

Genova, l’apparizione del decreto

Giulia Mietta

Rinviato, promesso, garantito, fermato dal Mef perché senza coperture e “molto incompleto”, il provvedimento “urgente” per la ricostruzione del ponte sul Polcevera arriva dopo due settimane dal presunto varo del Consiglio dei ministri

AQUARIUS 2

Aquarius 2: alla fine c’è una soluzione europea

Anna Maria Merlo

Dopo 24 ore di scaricabarile, trovato un accordo: la nave sbarca a Malta i 58 migranti, che poi saranno ripartiti tra Francia (18), Germania (15), Spagna (15) e Portogallo (10), nel rispetto della legge del mare (porto sicuro più vicino) e della solidarietà europea, secondo l’Eliseo. L’imbarcazione poi si dirigerà verso Marsiglia. L’immigrazione nello scontro delle elezioni europee

Italia

Monti Pisani in fiamme, è già disastro ambientale

Riccardo Chiari

Un incendio doloso divampato verso le 22 di lunedì nella zona meridionale dei Monti Pisani, dominati dal Monte Serra, sta devastando almeno 600 ettari di boschi, vigneti e olivete. Evacuato un migliaio di residenti nei comuni di Calci e Vicopisano, dichiarato lo stato di emergenza, Vigili del fuoco e Protezione civile continuano a lottare contro le fiamme, alimentate dal forte vento di tramontana.

Merkel stoppata dalla fronda interna

Jacopo Rosatelli

A sorpresa perde il candidato di Angela, il nuovo capogruppo parlamentare non sarà un suo fedelissimo. «La fine è vicina» scrive la Frankfurter Allgemeine

Europa

L’incertezza domina a Stoccolma

Cristiano Lanzano, Cecilia Navarra

A tre settimane dalle elezioni che hanno cambiato il volto politico del paese, sfiducia per il premier socialdemocratico Löfvén. Mentre i conservatori sono tentati da un’alleanza con gli xenofobi, sostenuta anche da una parte degli industriali

Cultura

I confini aperti dell’identità

Sandro Mezzadra

Una riflessione e un percorso di letture a partire da «How We Get Free. Black Feminism and the Combahee River Collective» di Keeanga-Yamhatta Taylor, passando per «Mistaken Identity. Race and Class in the Age of Trump» di Asa Haider e dalla raccolta di saggi di David Roediger, dal titolo «Class, Race, and Marxism», entrambi usciti per Verso

Visioni

Jim Carrey racconta il nostro lato oscuro

Giulia D’Agnolo Vallan

Con «Kidding», serie in dieci episodi su Showtime, l’attore torna in tv da dove era partito il suo successo. Insieme a Michel Gundry crea un personaggio buffo, crudele e triste al cempo

Cher canta gli Abba, la vita è un musical

Stefano Crippa

Il 28 settembre esce «Dancing Queen», l’album dell’artista americana dove reinterpreta hit del quartetto svedese. Cavalcando il kitsch con nonchalanche, un viaggio liberatorio nel pop

«Si può dire no»

Flavio Massarutto

Il nuovo album del cantautore Pablo Perissinotto – «In prima persona» – incentrato anche sul tema delle violenze sulle donne

La natura di Malika Ayane

Stefano Crippa

Si intitola «Domino» il quinto album della cantante milanese, toni caldi e atmosfere sofisticate

Serate romane di energia sonora

Luigi Onori

Si è conclusa la XXI edizione della rassegna franco-italiana Una Striscia di TERRA feconda, diretta dai creatori Paolo Damiani ed Armand Meignan

Donne in carcere, come mettere le relazioni al centro

Grazia Zuffa

La tragedia di Rebibbia evidenzia quanto sia carente una cultura delle relazioni. In Italia, in carcere non esistono luoghi per favorire l’affettività e per incontri riservati con il compagno/la compagna. Domina invece la retorica della maternità

L’Ultima

Altro che cervelli in fuga

Chiara Lonoce

Un anno fa ho raccolto i miei 27 anni di vita in 23 kg di bagaglio e sono partita alla volta della Germania. Non scappavo da nessuna guerra, ma da un Paese che non mi offriva un lavoro

Sorgente: il manifesto del 26.09.2018 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing