Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Di Maio: domeniche a turno, aperto 25% dei negozi. Lega: no allo stop nelle città turistiche – Rai News

A

A decidere la turnazione, spiega il vicepremier, saranno i sindaci assieme ai commercianti. Il ministro leghista del Turismo, Centinaio: “Polemiche inesistenti, città turistiche esentate in entrambe le proposte di legge”. Federconsumatori: necessarie norme condivise, altrimenti si rischia di dare mano libera alle grandi piattaforme dell’e-commerce  Commercio, Luigi Di Maio: “Entro il 2018 stop alle aperture domenicali” Commercio, parte iter per lo stop alle aperture domenicali dei negozi
10 settembre 2018
“Non dico che sabato e domenica non si fa più la spesa, ci sarà un meccanismo di turnazione: resta aperto solo il 25%, il resto chiude”. Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio, ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, su La7 riguardo all’annuncio di una proposta di legge per lo stop alle aperture domenicali nei centri commerciali. “E’ una cosa di civiltà”, aggiunge. La turnazione, spiega Di Maio, la deciderà la legge e il sindaco con i commercianti “come avveniva prima”. “Si tratta – dice ancora – di un provvedimento di cui abbiamo discusso in Parlamento e in passato ed è una proposta anche del Pd, anche se Renzi dice che è una proposta illiberale”. “Questa proposta ci viene chiesta dai commercianti, dai padri e madri di famiglia che essendo proprietari di in un negozio dicono: ‘Se mi mettete in concorrenza con un centro commerciale dal lunedì al venerdì i miei figli non li vedo piu'”. Centinaio: “No stop nelle città turistiche” “La nostra proposta è quella di consentire l’apertura domenicale agli esercizi commerciali nelle città turistiche’. A ribadirlo oggi a Bari il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio che nel corso della propria visita alla Fiera del Levante ha risposto ad alcune domande sulle dichiarazioni che ieri sempre dal palcoscenico di Bari aveva reso il ministro dello Sviluppo economico Di Maio. Di Maio aveva in particolare parlato della prossima approvazione di una legge che imporrà lo stop nei fine settimana e nei festivi ai centri commerciali con turnazioni di orario che pertanto non sarà più liberalizzato. “Su chiusura weekend polemiche inestistenti” “Evitiamo ulteriori ed eventuali polemiche create solo per accendere scontri inesistenti. Entrambe le proposte di legge della maggioranza, presentate in commissione Attività produttive della Camera e rispettivamente una a firma Lega e l’altra M5s, prevedono già che dalle nuove norme vengano escluse le città d’arte e i centri turistici”. Lo dice in una nota il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio riferendosi alla chiusura nei fine settimana e nei festivi per i centri commerciali che ha criticato. “Ho semplicemente detto che nelle città turistiche sarebbe preferibile chiudere un altro giorno anziché la domenica – spiega il titolare del Mipaaft – come succede ad esempio per i musei il lunedi’”. Federconsumatori: necessaria una norma condivisa Per l’apertura domenicale dei negozi serve una “norma condivisa” che “rispetti le esigenze di consumatori e lavoratori”. E’ il parere di Federconsumatori, che in una nota osserva. “L’intervento del Governo che intende di superare il Decreto Monti che ha predisposto la liberalizzazione degli orari di apertura dei negozi è giusto, ma avviene senza un reale coinvolgimento dei soggetti interessati. Non c’è stato alcun incontro con l’obiettivo di mettere insieme i pareri dei sindacati delle associazioni dei consumatori e delle associazioni di rappresentanza delle aziende”. Per Emilio Viafora, presidente della Federconsumatori, “è necessario tenere conto che discutiamo di un settore dove operano piccoli esercizi, grandi distributori e piattaforme digitali. Il rischio è che misure non condivise, non ponderate e che non nascono da una costruzione partecipata, diano mano libera alle grandi piattaforme dell’e-commerce”.

Sorgente: Di Maio: domeniche a turno, aperto 25% dei negozi. Lega: no allo stop nelle città turistiche – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing